Carlo Petrini presenta a Palermo il suo nuovo libro Buono, pulito e giusto. Princìpi di nuova gastronomia

Slow Food Condotta di Palermo e Provincia Regionale di Palermo presentano Buono, pulito e giusto. Principi di nuova gastronomia, di Carlo Petrini. L’appuntamento è a Palazzo Comitini – via Maqueda 100 – nel Salone di rappresentanza.

Si tratta di un saggio in cui trova voce la nuova concezione della gastronomia che ha guidato le azioni e i progetti di Slow Food negli ultimi anni.
«C’è ancora chi pensa ai gastronomi come a una cricca di mangioni egoisti, incuranti di ciò che sta loro attorno e per lo più appartenenti a un’élite facoltosa» dichiara Petrini, che di Slow Food è il presidente. «Certo, il cibo può e dovrebbe essere un piacere, ma mangiare è anche un “atto agricolo”: selezionando cibi di buona qualità, prodotti con criteri di rispetto per l’ambiente e le tradizioni locali, favoriamo la biodiversità e un’agricoltura equa e sostenibile. Nell’ottobre del 2004, a Terra Madre, ho potuto constatare con grande emozione come oggi sia possibile l’incontro e lo scambio di esperienze tra le diverse comunità che producono cibo nel mondo secondo questi semplici criteri – buono, pulito e giusto; e come attraverso la diffusione e il confronto dei saperi tradizionali sia possibile disegnare per il nostro pianeta un futuro sostenibile».
I libri saranno disponibili e acquistabili a cura della libreria Broadway di Palermo