Annunciato un nuovo accordo di collaborazione tra Slow Food Editore e Giunti Editore

Fiumicino, 22 marzo 2009. Durante l’intervento conclusivo dei lavori dell’Assemblea Nazionale delle Condotte Slow Food (davanti a 600 partecipanti provenienti da tutta Italia), il Presidente di Slow Food Italia Roberto Burdese ha anticipato i contenuti di un nuovo e importante accordo che unirà in una partnership strategica Slow Food Editore e Giunti Editore.

L’accordo si articolerà su più punti: con il comune obiettivo di diffondere una cultura dell’alimentazione ancorata alla tradizione e al territorio, le due case editrici realizzeranno in coedizione una collana di libri rivolta al grande pubblico; in questo progetto Slow Food curerà la parte editoriale e Giunti la produzione e la commercializzazione; a partire dall’autunno, la rete commerciale Giunti assumerà l’incarico di distribuire i titoli pubblicati da Slow Food Editore; verranno stabilite sinergie tra le circa 150 librerie “Giunti al Punto” di tutta Italia e le Condotte di Slow Food.

A suggello di tutta la collaborazione, Giunti Editore acquisirà una partecipazione del 20% nel capitale di Slow Food Editore Srl.

L’accordo sarà operativo dopo l’approvazione del Consiglio dei Governatori di Slow Food Italia che si terrà il prossimo fine settimana a Castellina in Chianti.

«Si tratta di un accordo di straordinario valore per la nostra associazione e la sua casa editrice – afferma Roberto Burdese, presidente di Slow Food Italia – in primo luogo perché si riconosce il valore di Slow Food Editore e dell’eccezionale lavoro di divulgazione che ha svolto in 20 anni di vita. Inoltre questo accordo, grazie alla capillarità della rete commerciale Giunti, ci permetterà di aumentare la presenza dei nostri titoli sul mercato e di poter meglio programmare i nostri futuri progetti editoriali. Anche le coedizioni costituiscono una grande opportunità per raggiungere un pubblico sempre più ampio, con i messaggi che sono cari alla nostra associazione. In Giunti abbiamo trovato il miglior partner possibile: sensibile ai nostri temi, interessato ad aiutare la crescita della nostra associazione e alla diffusione della sua filosofia, disponibile a collaborare a 360 gradi ».

«Per Giunti Editore » – ha dichiarato Bruno Mari, direttore editoriale di Giunti, che ha partecipato ai lavori dell’Assemblea – «l’accordo con Slow Food ha un importante significato, sia sul piano culturale, per la sintonia di progetto tra le due Case editrici, sia sul piano imprenditoriale che vede, attraverso questa collaborazione, un ulteriore consolidamento della leadership di Giunti nel settore enogastronomico. Gli ambiti di lavoro che condivideremo, oltre che sul fronte commerciale e su quello delle collane di libri che realizzeremo in coedizione, saranno quello della scuola, dove è

particolarmente necessaria la diffusione di una nuova cultura dell’alimentazione e quello del turismo».

A Verona, venerdì 3 aprile alle ore 11.30, nello stand Slow Food a Vinitaly (pad. 9 – E 4), Giunti Editore e Slow Food Editore incontrano la stampa per presentare i primi progetti della collaborazione.

Slow Food Editore Srl attualmente è di proprietà al 100% dell’associazione Slow Food Italia. Giunti Editore Spa è di proprietà al 100% della famiglia Giunti.

Uffici stampa
SLOW FOOD EDITORE
Valter Musso
tel. 0172 419615, 335 7422962
email v.musso@slowfood.it

GIUNTI EDITORE
Silvia Ferrari
tel 02 57547453, 348 0807859
email s.ferrari@giunti.it