Cocktail, cene a più mani e incontri tra Presìdi Slow Food: gli eventi dell’ultima Slow Week di gennaio

In questa ultima Slow Week di gennaio Condotte e Comunità Slow Food vi aspettano in Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte, Liguria, Emilia-Romagna, Toscana, Lazio, Marche, Abruzzo, Campania, Puglia e Sicilia.

Scopriamo insieme gli eventi nel dettaglio! Molti prevedono sconti e vantaggi per socie e soci Slow Food. Essere socio ti permette di essere informato sulle iniziative del tuo territorio, di entrare in relazione con altre persone che condividono i tuoi stessi valori, di saperne di più sul sistema alimentare e di fare scelte quotidiane consapevoli e responsabili.
Potete unirvi a noi qui.

Inoltre, se avete tra i 18 e i 28 anni e desiderate, come noi, realizzare un futuro più buono, pulito e giusto, fino al 15 febbraio potete candidarvi per partecipare al Servizio Civile Universale con Slow Food! Avrete l’occasione di seguire progetti a tutela della biodiversità e del futuro del pianeta, conoscerete le reti tematiche e i Presìdi Slow Food, e prendere parte a Terra Madre Salone del Gusto 2024! Trovate tutte le info qui: https://bit.ly/SFserviziocivile24

Buona Slow Week di gennaio a tutte e tutti!

Veneto

Alpago (BL)

La Locanda San Lorenzo di Alpago vi dà appuntamento martedì 30 gennaio per una cena speciale in cui degustare alcune delle proposte regionali della guida Slow Wine 2024.
Info e prenotazioni: STEFANO IANIRO MOB. 3357856020

Custoza (Sommacampagna)

Dal 25 gennaio al 4 febbraio si terrà la decima edizione del Broccoletto di Custoza in piazza. L’evento dedicato al Presidio Slow Food si svolgerà in una tensostruttura riscaldata e al coperto. Ingresso libero!

Lo trovate anche al Mercato della Terra Slow Food a San Floriano in Valpolicella domenica 21 gennaio e poi al Mercato della Terra a Sommacampagna domenica 4 febbraio. L’azienda Rossignoli Nicola ve lo propone oltre che fresco anche fritto in pastella.

Friuli-Venezia Giulia

Savogna d’Isonzo (GO)

Giovedì 25 gennaio la Lokanda Devetak 1870 vi aspetta per una delle CentoCene Slow Wine, una serata in cui poter conoscere le migliori cantine del territorio recensite nella guida Slow Wine 2024.
Info e prenotazioni: 0481 882488 INFO@DEVETAK.COM 3319846067

Lombardia

Milano

Ogni sabato dalle 9 alle 14 appuntamento nel piazzale della Fabbrica del Vapore con gli stand del Mercato della Terra, voluto dal Comune di Milano, insieme a Slow Food e Parco Agricolo Sud Milano, per valorizzare l’agricoltura sostenibile. In programma anche incontri e laboratori! Ingresso libero.

Albignano (fraz. Truccazzano)

Da oltre trent’anni la guida di Slow Food Editore “Osterie d’Italia”, il sussidiario del mangiarbere all’italiana, racconta la nostra identità enogastronomica scegliendo e narrando le realtà più rappresentative. Nel territorio della Martesana “Osterie d’Italia 2024” conferma per il diciassettesimo anno consecutivo Le Due Colonne di Albignano e come new entry Barabitt di Groppello d’Adda. La guida Osterie d’Italia 2024 verrà presentata giovedì 8 febbraio alle 20.30 dalla Condotta Slow Food Martesana presso l’Osteria Le Due Colonne con una cena dedicata. 

Durante la serata, chi lo desidera potrà acquistare Osteria d’Italia 2024 con il 40% di sconto!

Scopri qui il menù della serata. 

Iscrizione obbligatoria entro lunedì 5 Febbraio.

Costo della serata:
– Socio Slow Food: € 35;
– Non ancora socio: € 40; per i non ancora soci sarà possibile associarsi o rinnovare l’iscrizione scaduta in quell’occasione, usufruendo immediatamente dello sconto.

Informazioni:
Slow Food Martesana
Leonardo Scaglioni 3491803288
slowfoodmartesana@gmail.com
www.slowfoodmi.it

Monza

I prodotti del territorio incontrano il mondo dei futuri chef del Ristorante Didattico Olivettando: un ciclo di appuntamenti organizzato insieme alla Condotta Slow Food Monza-Brianza, con menù ideati dai ragazzi e dedicati alle eccellenza locali. Durante le serate saranno presenti i produttori che racconteranno agli ospiti storie di vita e passioni.
Dopo l’appuntamento dedicato alla luganega, si prosegue il 14 febbraio con Un San Valentino Slow! 

Per info e prenotazioni: 039 324627, mail olivettandoristorantedidattico@gmail.com
Quota di partecipazione: 25 euro

Piemonte

Gozzano (NO)

Slow Food Verbano e Cusio presenta Luppolo d’uva, un viaggio eno-birraiolo tra storia, profumi e sapori delle due bevande più conosciute e consumate al mondo. Sarà un’occasione per approfondire e appassionarsi a questi due mondi bellissimi, fatti di amore e passione per il territorio.
La prima parte del corso, dedicata al vino, prosegue venerdì 26 gennaio alle 20.30 con una lezione sul Vino in Italia. Appuntamento presso lo Spazio Somsi!
Costo: 150 euro, 125 per soci Slow Food e Somsi)

Scopri qui il programma completo.

Info e prenotazioni: 338 3970302; somsigozzano@gmail.com

Vercelli

Martedì 30 gennaio alle 17.30 si terrà la presentazione della Comunità Slow Food per il “salam vecc d’là doja”. Introduce l’incontro Massimo Bignardi, fiduciario di Slow Food Vercelli. Interverranno Antonio Puzzi di Slow Food Italia, Giovanni Binelli, portavoce della comunità e produttore, Roberto Sambo, responsabile dei Presìdi Slow Food del Piemonte e i ristoratori Fabio Villa e Laura Marotta.
Al termine della presentazione ci sarà la degustazione del salam e di altri prodotti locali accompagnati ai vini del territorio.

Pinerolo

Nella mattinata di venerdì 2 febbraio la direttrice di Slow Food Italia, Serena Milano, terrà la lezione “Dalla parte della natura: il cibo del futuro secondo Slow Food” in due scuole: il Liceo Scientifico Marie Curie e l’Istituto di Istruzione Superiore Michele Buniva.

I due appuntamenti rientrano nel programma di The Road to Terra Madre, un calendario di eventi che toccano i principali temi che animeranno l’edizione 2024 del grande evento internazionale dedicato alle politiche del cibo.

Cannero Riviera (VB)

La Condotta Slow Food Verbano e Cusio, con il patrocino del Comune di Cannero Riviera, bandisce Sorsi di Sole – Mocktail, un concorso per la creazione di un cocktail analcolico a base di agrumi locali riservato ai giovani tra i 16 e i 30 anni. Chi aderirà al bando dovrà proporre un cocktail analcolico che valorizzi la tradizione e la produzione degli agrumi di Cannero Riviera.

Al vincitore verrà assegnato in premio un Mixing Kit Alessi.
Scopri qui le modalità di partecipazione e scarica qui il modulo.
Le iscrizioni sono aperte fino al 15 febbraio!

Liguria

slow week gennaioAlbenga (SV)

Slow Food si fa liquido! La Condotta Albenga, Finale e Alassio organizza un drink-lab e food con la barlady Ottavia Castellaro. Il primo appuntamento, in programma lunedì 29 gennaio dalle 20.30 alle 22.30, è dedicato allo spritz e alla sue varianti; mentre il 5 febbraio protagonista è il mojito.
Costo: 70 euro comprensivo di: 2 lezioni, tessera Slow Food 3 drink a serata e stuzzichini locali. A Fine corso verrà anche lasciato un attestato di partecipazione.

Info e prenotazioni: Miranda 339 3054033

Bastia d’Albenga (SV)

Nella Guida Osterie d’Italia 2024 è entrata anche l’Ortosteria Renè di Bastia d’Albenga. Parliamo della famiglia Vio, che con la loro Azienda Agricola Biologica producono da molti anni erbe aromatiche, olio extravergine e vini pluripremiati. A papà Aimone e mamma Chiara si sono aggiunte attivamente le loro tre figlie, ciascuna occupandosi di un settore specifico. L’ultima in ordine di tempo è Carolina che, dopo anni specifica preparazione, ha completamente ristrutturato e reinventato il locale del nonno, dove “sforna” specialità locali attingendo ampiamente da ricette di famiglia. Il menù che viene proposto per la serata è quindi legato saldamente al territorio:

Frittata, Zucca e Formaggetta della Valle Arroscia
Salumi di Giovanni Giacobbe del Sassello
Carciofi in pastella, Cima alla ligure, Panissa e salsa verde
Rosato di Rossese 4C
Farfalle di castagne e grani antichi, porcini e rapa bianca dell’orto
Pigato Bon in da Bon
Capriolo impanato con mix di aromi freschi e carciofi spadellati
Granaccia “Gigò”
Crostata al grano saraceno e pernambucco
Moscato Ca’ del Baio

L’appuntamento è fissato per venerdì 26 gennaio alle ore 20.30 presso l’Ortosteria Renè, via Massari 18 – Bastia d’Albenga (SV). Il costo della serata è di 45 euro.
Prenotazioni al numero 335/7276148.

Emilia-Romagna

Faenza (RA)

Giovedì 8 febbraio Slow Food Faenza vi aspetta presso il Ristorante Osteria La Baita per una delle CentoCene per Slow Wine, un’occasione unica per conoscere e degustare le realtà vitivinicole del territorio inserite all’interno della guida Slow Wine 2024.

Prenotazione:3899614828; slowfoodfaenza@gmail.com

Toscana

Livorno

Lo Storico formaggio delle Valli del Bitto ha origini millenarie, ma la prima testimonianza scritta giunta fino ai giorni nostri risale al XVI secolo, da un autore esterno al territorio, Ortensio Lando nel suo Commentario. “Il cacio della valle del Bitto” viene segnalato dall’autore come prodotto valtellinese da non perdere, insieme al formaggio Melengo (della Valmalenco), a quelli di Ponte o Tirano e Chiavenna.” Dal sito https://storicoribelle.com/Impossibile riassumere in poche righe il valore dello Storico Ribelle ed è per questo che Slow Food Livorno ospita con molto piacere i protagonisti di questa meravigliosa realtà insieme ad una delle cantine più rappresentative della guida Slow Wine. Appuntamento giovedì 25 gennaio alle 21. In degustazione: Verticale di Storico Ribelle annate 2022 , 2021 , 2018 , 2013In abbinamento 3 vini della pluripremiata Cantina “Chiocciolata” ARPEPE• Rosso di Valtellina doc 2021• Sassella docg Stella Retica• Sassella Riserva Rocce Rosse 2016Contributo per la degustazione€ 40,00€ 30,00 per i soci Slow FoodDurante la serata, per chi lo desidera, sarà possibile associarsi o rinnovare l’adesione a Slow Food.

Scopri di più qui 

Pistoia

Giovedì 25 gennaio alle 20.30 la Caffetteria del Funaro di Pistoia ospita una delle CentoCene per Slow Wine, un’occasione per conoscere e degustare i vini buoni, puliti e giusti del territorio, presenti nell’ultima edizione della guida Slow Wine.

Prenotazione: Maurog4@icloud.com; 3477038687

Vicchio (FI)

Sabato 27 gennaio, dalle ore 11, Slow Food Mugello organizza una visita al Metato dell’Albero Buono, un piccolo edificio realizzato in pietra destinato alla essiccazione delle castagne tipico dell’Appennino tosco-emiliano. Sven Rho, proprietario dell’azienda agricola l’Albero Buono, vi aspetta insieme a Cristian Borchi, per mostrare il funzionamento e come può essere usato anche per affumicare carne, salumi e altri prodotti dopo che è finita la stagione dei marroni.Alle ore 13 Cristian Borchi, cuoco dell’Alleanza dei cuochi toscani, vi accoglierà presso il suo agriturismo Il Gallo Birichino per il pranzo.Ecco il menù:Gli affumicati al coltelloIl primo sale conditoLa zuppa di patate con pane di marroni e trota affumicataLa polentina di marroni con salsiccia di manzo affumicataL’ arista affumicata con patate e verdure al fornoIl castagnaccioBiscottini di farina di marroniIl prezzo riservato ai soci per visita e pranzo, bevande comprese, sarà di 25 euro, 30 euro per i non soci.POSTI LIMITATI – Sarà possibile acquistare la nuova farina di marroni in azienda.

slow week gennaioMa gli appuntamenti a Vicchio continuano lunedì 29 gennaio presso la Locanda Antica Porta di Levente, dove si terrà una cena a 6 mani realizzata dai cuochi delle Osterie Da Alberto, Antica Porta di Levante e La Torre Osteria et Bottega, di nuovo insieme in cucina!

Questo il menù:Carpaccio di limousine del mugello al fumo di faggio, gin all’extravergine e primo sale di pecora del Farina“Cuscusse” di cavolfiore, carote speziate, yogurt di Pagliana, erbetteCrespella, cipolla pane e pecorino di LaianoRavioli farciti con trota del casentino fume’, ricotta di pecora di Sandra Bacciotti e pancetta croccanteAnatra, radicchio arrosto e crema di patate di PietramalaSemifreddo d’inverno – Marroni, zucca, barbabietolaIl prezzo per la cena, compresi acqua e vino, è di 38 euro per i soci Slow Food e 43 per i non Soci.Per info e prenotazioni chiamare 055 844050 ristorante – 3935746242 ChiaraDurante la serata è possibile rinnovare la tessera o sottoscriverne una nuova.Tutti gli eventi sono aperti a tutti, i Soci beneficiano sempre di uno sconto sul costo.

Lazio

Viterbo

Volta la terra invita a un ciclo di 5 incontri (21 e 28 gennaio-4, 11 e 18 febbraio)  con Nazzareno Battaglini. Racconterà le sue piante e i loro frutti, tutte le fasi della loro vita, le stagioni in cui si svolgono, le cure di cui necessitano, il suolo su cui dimorano. Incontri dedicati a chi vuole approfondire le proprie conoscenze sull’agricoltura naturale ma con occhio attento alla gestione imprenditoriale dell’orto fino alla vendita diretta dei prodotti.Per conoscerlo meglio leggi il libro “Lasciate in pace la mia terra, Vita e racconti di Nazzareno Battaglini”, ed Davide Ghaleb, ma chi lo conosce veramente sono tutti coloro che dialogano con lui e la sua famiglia tra i banchi dei mercati rionali e soprattutto si cibano dei frutti del loro lavoro.Nazzareno offre gratuitamente il suo sapere.L’incontro è accompagnato da una apericena, con i prodotti degli orti di Volta la terra e di Nazzareno.
Contributo per ognuno 15€.

Per informazioni e prenotazioni, rivolgersi a Eugenia Trani:  whatsapp 335 6079327, e-mail eugenia.trani@voltalaterra.it

Sempre a Viterbo, dopo il grande successo del periodo natalizio, il mercato coperto continua con il suo appuntamento settimanale che torna tutti i mercoledì dalle 15 alle 19.30 presso lo Spazio Pensilina – Sacrario, Viterbo
Vi aspettano i produttori con i loro prodotti biologici, pronti a farvi conoscere e degustare le prelibatezze del territorio. produttori e le produttrici di Tuscia in bio vi aspettano per il mercato tutti i mercoledì dalle 15 alle 19.30 presso lo spazio pensilina di piazza del Sacrario.

Mercati della Terra Slow Food

I Mercati della Terra di Slow Food Frascati e Terre Tuscolane offrono prodotti tradizionali tipici del nostro territorio, buoni, sani e gustosi, in delle location suggestive dei Castelli Romani. Vi aspettiamo ogni settimana dalle 7.30 alle 14.00

Rocca Prioria ogni martedi in Piazzetta Parco Dandini
Frascati ogni sabato in Piazza della Porticella
Monteporzio ogni domenica in Piazzale Don Milani

Info: 349.5608521

Marche

slow week gennaioFalconara (AN)

Venerdì 2 febbraio alle 20 torna la Pizza dell’ Alleanza, ormai alla settima edizione, insieme a Claudio Api, cuoco dell’Alleanza Slow Food che per testimoniare l’Alleanza con i Produttori questa volta ha ideato: “Faccio spesa sotto agli archi!” Claudio proporrà un percorso degustativo dei lievitati in collaborazione con i Produttori de L’AltroMercatino, abbinato a birra artigianale presente in Guida Slow, il Birrificio dei Castelli e dolce finale. Appuntamento presso l’Arnia del Cuciniere di Falconara.

Prezzo della degustazione 32€Per prenotarsi come sempre Infoslowfoodanconaeconero@gmail.comChiusura prenotazioni: mercoledi 31 gennaio

Fratte Rosa

Venerdì 26 gennaio la Condotta Catria e Nerone inaugura all’Osteria Mama “A cena col presidio”, una serie di incontri che avranno come protagonista la Favetta di Fratterosa, Presidio Slow Food. Un’occasione per esplorare insieme i diversi usi in cucina di questo legume unico che caratterizza il territorio situato tra le valli del Metauro e del cesano.

Info e iscrizioni: 346 5761191

Abruzzo

Pescara

Venerdì 26 gennaio Slow Food Pescara vi invita a una cena speciale che vede l’abbinamento dei Presìdi Slow Food con il caffè.

Ecco il menù della serata:

Antipasto: fonduta di Pecorino di Farindola con cantucci salati
Primo: pasta di grano di Solina con Fagiolo tondino della Valle del Tavo
Secondo: brasato al vino cotto di Roccamontepiano e patate con Peperone dolce di Altino
Dolce: Frangipane con Fico reale di Atessa
Caffè:
Prima uscita – Catuì fermentato anaerobico multistage, estratto in cold Drip (percolazione a freddo di 8 ore)
Seconda – Ruiru fully washed estratto in v60
Terza – Batian naturale estratto in aeropress
Quarta – Kaapi Royale in espresso

Pietro Monacelli, che vi accompagnerà in questo percorso, è accreditato a livello professionale presso Sca International sui moduli Sensory, Green, Roasting e Brewing.

Maggiori info qui.

Colonnella (TE)

Slow Food TerreTeramane organizza il secondo appuntamento nel ricordo di Raffaele Grilli, sabato 27 gennaio alle 12.30. Questa volta a ospitare la serata è il Ristorante Zenobi, dove si poterà in tavola il maiale nelle sue varie versioni, un prodotto culinario molto caro a Raffaele. 
Porteremo in tavola il maiale nelle sue varie versioni, un prodotto culinario molto caro a Raffaele.
Molti gli amici che parteciperanno nel ricordo di Raffaele tra cui Francesco Galiffa.

Scoprite qui il menù.
Prenotazioni al numero 3398349832

Campania

Castellammare di Stabia (NA)

Giovedì 1 febbraio si svolge la prima tappa di un Viaggio nei territori della Condotta Costiera Sorrentina e Capri, per scoprire come un corretto abbinamento tra Buon cibo – Buon bere. Appuntamento presso Taverna Mafalda!
Scoprite qui il menù completo.
Costo 35 euro – 30 euro per i soci Slow Food

Prenotazione obbligatoria: 081 19093381

Sant’Agnello (NA)

Domenica 28 gennaio torna a Sant’Agnello , con cadenza mensile ogni quarta domenica del mese, il Mercato della Terra Slow Food. Alle 9 ci sarà il consueto squillo di tromba di apertura delle vendite. Saranno presenti molte piccole aziende della penisola sorrentina e di tutta la Campania. Tutti prodotti di stagione per fare la spesa con Slow Food, verdure fresche, frutta, vino, confetture, miele, uova, formaggi, il tartufo di bagnoli irpino, le nocciole di Giffoni, dolciumi, tutto rigorosamente prodotto in prima persona dai produttori slow.
Alle 11 invece il Laboratorio del Gusto sarà dedicato alla gestione e conoscenza del lievito madre. A parlarne ci sarà il Maestro Pasticciere Antonio Gargiulo del Bar Pina. e seguirà una degustazione. Al Mercato sarà possibile fare la spesa con la tessera Slow Food attiva presso tutte le aziende partecipanti che esibiranno il logo di Slow Food  con uno sconto del 10%.

slow week gennaio

Puglia

Crispiano (TA)

Sabato 4 febbraio la Condotta Slow Food Trulli e Grotte torna con “Maiali si nasce, salumi si diventa”, l’ evento conviviale che mostra come apprezzare e riconoscere i salumi di qualità della regione, in compagnia del maestro norcino Giuseppe Cervellera. Il pranzo, a base di suino nero pugliese, sarà ospitato dal Ristorante Villa Maria di Crispiano. Info e prenotazioni: Pino Caramia 348 3436174 – Alfredo De Lucreziis 333 2552256 – Dino D’Arcangelo 380 4282784 – slowfoodtrulliegrotte@gmail.com

Sicilia

Perasso (Siracusa)

Mercoledì 31 gennaio presso il Ristorante Mamma Iabica Slow Food Sicilia pas organizza la Festa delle Chiocciole e l’incontro dei cuochi dell’Alleanza Slow Food della Sicilia sud-orientale.