Eventi & News

Alla scoperta delle “Osterie d’Italia” della Campania: ‘O Romano, Sarno

Come anticipato sui social, per motivi legati all’emergenza sanitaria, quest’anno la nostra presentazione di Osterie d’Italia sarà “diffusa” nel tempo.

Ecco perché su queste pagine racconteremo i volti e le Osterie della Campania. Iniziamo il nostro percorso con un locale che ha riaperto i battenti, per varie vicissitudini, solo dopo che la nostra Guida è andata in stampa. Solo per questo motivo non lo troverete nell’edizione cartacea (alla quale è storicamente legato) ma lo trovate invece sempre tra i nostri preferiti: ‘O Romano a Sarno. Ce lo racconta il Fiduciario (nonché collaboratore della Guida), Marco Contursi.

 

La trattoria ‘O Romano a Sarno (Via Diego De Liguori, 67) è una delle più antiche dell’agro nocerino sarnese e prende il nome, dallo “scagnanome” del fondatore oltre 50 anni fa. Quanti locali possono vantare una sorgente di acqua cristallina che scorre dentro? Qui la trovate, e l’oste ci tiene le anguille vive, specialità della zona. Da 15 anni gestisce la trattoria Gaetano Cerrato che dell’oste ha l’aspetto bonario e la predilizione per i piatti di tradizione. Qui è possibile trovare i rarissimi “iammarielli”, minuscoli gamberetti di fiume, che Gaetano propone fritti con la farina di granturco (12 euro). Da provare anche le anguille e il baccalà fritti, e lo stoccafisso, proposto in insalata (12 euro) o anche “arrecanato”, assoluto o con i paccheri di un premiato e centenario pastificio locale. Per gli amanti della tradizione rurale, ecco la braciola di capra, cotta lungamente nel sugo di pomodoro san marzano che va ad impreziosire gli zitoni, spezzati a mano (8 euro). Nella stagione fredda troviamo anche zuppe di legumi (fagioli di Controne, cece di Cicerale) abbinati alle verdure di stagione del territorio e la tradizionale minestra maritata col salsiccione (10 euro). Buoni i dolci, tra cui segnaliamola pastiera fatta dalla moglie Antonietta, da abbinare ad infusi della tradizione campana. Carta dei vini, con referenze regionali interessanti.

Prezzo medio: 30-35 euro

Tel.081.5136488