Bambini al Mercato per Food for Change!

Mettete un gruppo di bambini curiosi, condite con il frizzante Mercato della Terra di Milano, aggiungete due bravissimi esperti. Mischiate il tutto e il risultato è garantito: una bellissima giornata all’insegna del cibo locale e del divertimento.

Questo è successo sabato scorso nel capoluogo milanese, dove Alessandra Zambelli e il panettiere Nicolò Grazioli hanno accompagnato un gruppo di una decina di bimbi con le loro famiglie in giro per i banchi del mercato. Quando la produttrice di mele ha messo nelle loro mani questi frutti piccolissimi, opachi e molto particolari, li hanno guardati un po’ straniti. Dopo aver sfregato ben bene le meline per pulirle, le hanno assaggiate e non volevano più mollarle!

Stesso entusiasmo per il racconto del produttore di pasta che ha svelato i segreti della vita delle spighe di grano nel viaggio dal campo alla loro tavola. Divertiti, hanno anche assaggiato con il naso tappato alcuni prodotti per indovinarne la consistenza, per finire con un buonissimo succo di mirtillo, a detta loro molto diverso da quello che bevono di solito…

I piccoli visitatori sono passati poi alla parte pratica vera e propria: identificare insieme a Nicolò gli ingredienti di un dolce tipicamente povero e di riciclo come il pane dei morti, un vero e proprio “vuota dispensa”, e prepararlo con le loro mani, impastando biscotti, spezie, pan grattato, uvetta e chi più ne ha ne metta!

Un modo divertente per sensibilizzare al tema della sostenibilità e del riciclo, alla base di tutte le attività del Mercato della Terra e della campagna internazionale di Slow Food Food for Change. Alla fine del Laboratorio ovviamente le famiglie hanno portato a casa l’impasto per cuocerlo tutti insieme.

Ma non finisce qui! I prossimi appuntamenti per bambini e famiglie sono il 17 novembre con Gli zuccheri e la salute e il 15 dicembre con Il panettone. Vi aspettiamo! 

 

  • Hai imparato qualcosa di nuovo da questa pagina?
  • SiNo