Vino Rosso Completo, Carussin

GLUCK – La bottiglia della sera

 

dove: a casa

con: cena risorgimentale

 

 

Una serata che sembrava come tante altre: invece sono arrivato ad Umbertide e mi sono ritrovato improvvisamente catapultato in piena epoca risorgimentale.

Ho avuto il privilegio di essere ospite a cena e di sedere di fianco a Garibaldi in persona (non è vero, si trattava solo del mitico Mirco Babucci, in foto…), che ci ha fatto degustare portate dell’epoca, semplici ma gustose: fagioli e cotiche, pasticcio di pasta, baccalà con polenta, bollito con salsa verde; per non parlare poi di cibi oggi introvabili, in genere a base di interiora – “roba di dentro” dice Garibaldi – accompagnati dal succulento migliaccio.

Garibaldi ha scelto di accompagnare questa impegnativa cena di altri tempi con un vino piemontese (forse un rimando alla storia risorgimentale?…), il Completo dell’azienda Carussin, di San Marzano Oliveto.

Un vino assolutamente naturale, un rosso di 11,5 gradi succoso e di incredibile beva, perfetto con ogni pietanza: insomma il convitato ideale. Unico rammarico: le bottiglie di Completo sono solo da un litro 🙂

 

 

Prezzo in enoteca 11 euro

 

 

 

 

 

Questa rubrica ospita il breve racconto/resoconto di una bottiglia di vino – o di birra – bevuta la sera precedente a cena da uno dei tanti collaboratori di Slow Wine. Non una grande bottiglia “celebrativa”, di quelle che si tirano fuori nelle ricorrenze, quanto piuttosto un vino (o una birra) “comune”, molto bevibile – molto gastronomico, come si usa dire adesso nel mondo della critica enologica – adatto al pasto e al portafoglio (nel senso del buon rapporto tra la qualità e il prezzo). Insomma una buona bottiglia che ha dato grande soddisfazione a chi l’ha bevuta e che, soprattutto, è stata scolata in un attimo, è finita velocissimamente a tavola con il cibo che l’accompagnava.