Terroir: con o senza uomo ?

Jasper Morris, Master of Wine e autore di Inside Burgundy, denso e voluminoso volume sulla Borgogna poggiante sulla mia scrivania, esclude la presenza dell’uomo nella definizione di terroir, concetto meramente fisico e geografico almeno secondo l’idea dell’autore.   A pagina 38 dell’edizione Berry Brothers and Rudd, dopo aver definito il termine terroir, scrive “There is …

Una certa idea di ferro

Domenica di pioggia, tanto per cambiare, e allora niente di meglio che armarsi di santa pazienza, amici e…. cavatappi.   Brunello di Montalcino Le Ragnaie 2007, Chambolle-Musigny 1er Cru Les Chatelots 2005 Siguat, Barolo 2001 Falletto Bruno Giacosa e Gobernador Oloro Seco Hidalgo.   La gran successione mi ha non solo allietato la giornata che …

Puligny-Montrachet 1er Cru – Clos de la Mouchere 2009 – Domaine Henri Boillot

Ho deciso di far arrabbiare un po’ Fabio Giavedoni che qualche giorno fa aveva scritto questo post spiritoso sulla Borgogna.   Ma lo faccio solo perché penso di aver bevuto uno dei bianchi più interessanti degli ultimi tempi e quindi vale davvero la pena fare uno strappo alla regola e provare a scrivere qualcosa di …

Antonello Venditti canta (e beve) Borgogna

Un paio di giorni fa condividevo con un’amica – Barbara Brandoli, presidente dell’Ass. Culturale Divino Scrivere e autrice di Lavinium – la considerazione che oramai non se ne può più di tutti questi giornalisti/blogger/sommelier/collezionistidietichette/amantidelvino/semplici bevitori/vicinidicasa che quando parlano di vino, di quello che hanno bevuto di recente (chissà se è vero poi, i vuoti non …

Monfortino e Clos de Tart in verticale

Con la seconda edizione di Le Loro Maestà gli amici di Artevino hanno regalato ad appassionati di vino, ancora una volta, un’occasione imperdibile di avvicinarsi al magico mondo di due territori  eccelsi come la Borgogna e il Piemonte e approfondire l’affascinante concetto di terroir.   Fuochi d’artificio subito in partenza con una magnifica verticale il sabato pomeriggio, …

Tra le Maestà

Anche la neve ha reso onore a Le Loro Maestà. Prevista, attesa e temuta ha aspettato a cadere copiosa alla fine della manifestazione quando la valanga di persone accorse a questa imperdibile degustazione aveva lasciato le sale allestite dell’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo con la testa, gli occhi, il palato e il cuore ancora impressionati …