Sicilia e Sardegna: i 15 oli migliori delle isole!

Sicilia

Dai risultati più che soddisfacenti della precedente campagna olearia si è passati a un’annata connotata dall’aggettivo “disastrosa”. Secondo le stime degli organismi e delle associazioni di categoria, l’olivicoltura siciliana registra un calo produttivo attorno al 65%, analogamente ad altre regioni. Un bilancio negativo paragonabile a quello del 2014-15, il che è tutto dire. Le responsabilità principali sono attribuite all’assenza di pioggia da maggio a settembre-ottobre, con successivi e violenti rovesci nel periodo autunnale che hanno creato ulteriori problemi anche ad altre colture agricole. Come se non bastassero i consueti attacchi di mosca olearia, in alcune zone è riapparsa la lebbra delle olive causando la cascola anticipata dei frutti con quello che ciò comporta rispetto alla qualità dell’olio. Pur tra le varie difficoltà affrontate dai produttori, per fortuna non mancano extravergini buoni e in qualche caso eccellenti, alcuni dei quali sono approdati alle nostre selezioni.

Carmelo Maiorca

 

 

Segnalate 43 aziende e 65 oli  (clicca qui per consultare la pagina regionale completa)

 

4 chiocciole:

Biologica Titone, Trapani 

Salamone, Aragona (Ag) 

Terraliva, Buccheri (Ag) 

Val Paradiso, Favara (Ag) 

 

 

10 “ci emoziona”:

Dop Monti Iblei Nettaribleo di Agrestis

Titone Dop Valli Trapanesi Bio di Biologica Titone 

Centonze Case di Latomie Igp Sicilia di Centonze

Riserva di Cutrera Giovanni 

Fiore del Belice di Lombardo

Nocellara Monocultivar di Mandranova

Biancolilla Denocciolato di Planeta

Ravidà di Ravidà

Dop Monti Iblei Cherubino di Terraliva

Dop Monti iblei Le Case di Lavinia di Vernera

 

 

 

 

10 olio del Presidio Slow Food

Dop Monti Iblei Nettaribleo di Agrestis

Dop Monti iblei Fiore d’Oro di Agrestis

Case di Latomie Chiaro di Luna Bio di Centonze

Case di Latomie Igp Sicilia di Centonze

Case di Latomie Dop Valle del Belice di Centonze

Antico Baglio di Antico Baglio 

Dop Monti Iblei Cherubino di Terraliva

Centesimato di Terraliva

Cherubino Bio di Terraliva

Dop Monti iblei Le Case di Lavinia di Vernera

 

Sardegna

La produzione olearia di questa campagna, in Sardegna, è stata di circa 3000 tonnellate con un decremento del 50% rispetto all’annata precedente, ma del 65% rispetto alla produzione media degli ultimi dieci anni. Il calo è stato generato dall’andamento climatico siccitoso e caldo dell’estate e di buona parte dell’autunno che ha causato una forte cascola. Tuttavia, grazie al patrimonio genetico con specifiche caratterizzazioni legate alle diverse cultivar autoctone, negli ultimi anni si è verificato un netto miglioramento della qualità delle produzioni olearie, determinato sia dall’adozione di impianti di estrazione a ciclo continuo nella totalità dei frantoi, sia dalla razionalizzazione e meccanizzazione delle tecniche colturali dell’oliveto oltre ad una maggiore padronanza dei fattori che influenzano la qualità del prodotto. Le aziende olivicole hanno intrapreso un processo produttivo di diversificazione e certificazione delle produzioni – Dop Sardegna, biologico, monocultivar – che meglio qualificano e identificano qualità e specificità degli oli sardi, con gestione degli oliveti sempre più rispettosa dell’ambiente.

Pier Paolo Arca

 

Segnalate 12 aziende e 22 oli

 

1 chiocciola:

Masoni Becciu 

 

5 “ci emoziona”:

Gran Riserva Fruttato di Accademia Olearia 

Treslizos di Orrù Antonella Anna Maria 

Masoni Becciu Biologico di Masoni Becciu 

Su Primu di Masoni Becciu 

Vantu Biologico di Sandro Chisu 

 

 

3 Presidi Slow Food

Treslizos di Orrù Antonella Anna Maria 

Su Primu di Masoni Becciu

Ispiritu Sardu di Masoni Becciu 

 

 

  • roberto conigliaro

    Nonostante tutto, l’Olio ExtraVergine Bio è un prodotto che in Sicilia non manca mai del tutto. Forse, non tutti i mali vengono per nuocere, nel senso che le aziende produttrici di olio extravergine biologico e di riflesso i consumatori hanno la possibilità, seppure imposta, di riflettere sull’importanza della tutela e salvaguardia del mercato e di un buon prodotto https://www.olioextraverginebio.com