Il piacere della birra – Le birre in Italia

A partire da oggi e per le prossime settimane vi racconteremo come abbiamo pensato e poi scritto il nuovo manuale Il piacere della birra (che, ve lo ricordiamo, lo trovate in vendita cliccando qui).

Iniziamo dal fondo e dall’ultima sezione Le birre in Italia.

Cominciamo da qui perché trovare il modo in cui raccontare la scena birraria italiana di questi ultimi 20 anni in un libro che non è una guida è stato, sinceramente, complesso.

È bene chiarirlo subito: i 39 birrifici che trovate non sono i migliori in Italia, magari talvolta lo sono anche, ma non era quello il nostro obiettivo. Abbiamo scelto quelli che hanno scritto delle pagine importanti nella storia della birra artigianale italiana, quelli che ne scriveranno altre al pari entusiasmanti, quelli senza i quali non si può capire fino in fondo perché la birra sia diventata un fatto così centrale per la nostra scena enogastronomica.

L’idea che ci ha guidati era, invece, quella di disegnare 10 itinerari, ognuno di 4 tappe, attraverso i quali scoprire alcuni degli indirizzi che hanno segnato in modo indelebile l’evoluzione della birra italiana. Non abbiamo potuto mettere tutti quelli che avremmo voluto e dovuto, anche per questo alcuni di loro sono ospitati in altre parti del libro attraverso le firme dei loro birrai.

Ci siamo concentrati sui luoghi in cui è avvenuto e sta avvenendo qualcosa di significativo: dodici regioni, 39 birrifici e una città, Roma, che nello sviluppo del movimento continua a giocare un ruolo da protagonista. Troverete birrifici molto noti, altri meno, birrifici che hanno fatto scelte su cui molto si è discusso e molto si continuerà a discutere per quanto siano state dirompenti e scioccanti, e birrifici che hanno inventato e reinventato stili secondo una sensibilità tutta italiana. E sì abbiamo messo anche Birra del Borgo. Il perché è semplice, e non convincerà forse tutti, ma siamo sicuri che in un itinerario che racconta Lazio e Abruzzo sia fondamentale parlare di Manuele Colonna e del suo Ma che siete venuti a fa e allo stesso tempo non si possa non inserire uno dei birrifici che hanno fatto la storia birraria di questo Paese.

Per scriverli abbiamo chiesto una mano ad alcuni dei nostri coordinatori regionali della guida Birre d’Italia. Il contributo di chi ogni giorno segue da vicino la scena è stato prezioso come non mai. A loro va il nostro più grande grazie.

Siamo convinti che anche in Italia come in altre nazioni la birra possa essere il motivo stesso per cui compiere un viaggio. Per questo non ci siamo limitati a raccontarvi i birrifici ma abbiamo pescato da Slow Food Planet un po’ di indirizzi di osterie, ristoranti, pasticcerie, enoteche, pub e beershop che possono essere utili a completare il viaggio.

Nei prossimi giorni pubblicheremo qui uno degli itinerari, restate assetati.

 

 

 

  • Giancarlo Orlandini

    ottima iniziativa