Cinema in cantina

Peccato non essere in Veneto in queste settimane. Da appassionato di cinema, natura e vino, le proiezioni organizzate “in casa” dalla cantina Perlage non mi sarebbero di certo sfuggite. Vi giro il comunicato stampa dell’azienda con le ultime due proiezioni del ciclo.Buona visione e degustazione. Terza serata del cineforum “Il Cinema in Cantina” versione Green …

Appennino Toscano: secondo atto

“Follia” questa è stata la parola spesa maggiormente da tutti gli invitati alla presentazione dell’annata 2009 dei Pinot Nero prodotti dalle aziende riunite nell’Associazione Appennino Toscano-Vignaioli di Pinot Nero.   E infatti raccontare di queste realtà vitivinicole appese sulle pendici dell’Appenino toscano fa venire in mente, d’acchito, una storia donchisciottesca dove la follia e la …

Giglio e Valtellina, due viaggi da non perdere

Scoprire l’unicità del vigneto Italia, le storie di vita, i vini. Questo il senso che accompagna il nuovo progetto della Banca del Vino: IN VIAGGIO CON LA BANCA DEL VINO. Un percorso che porta il progetto di riqualificazione del vino da invecchiamento italiano che ha sede presso l’Agenzia di Pollenzo, ad uscire dalla sede sabauda …

Consigli per vignaioli consapevoli

Si parla di contadini e di “sviluppo agricolo devastante” nella lunga e intensa intervista che Giuliano Battiston, sul blog culturale della casa editrice Minimum Fax, minima et moralia, ha realizzato con Silvia Pérez-Vitoria, documentarista, economista e sociologa. La studiosa è tornata a occuparsi della questione contadina nel suo ultimo libro edito da Jaca Books dal …

Un vitigno da riscoprire

Il negretto, negrettino o maiolo è un antico vitigno oggi quasi estinto, un tempo allevato in Emilia Romagna, come ci ricorda Pietro de’ Crescenzi nel suo celebre Trattato dell’Agricoltura. Caratterizzato da una bacca particolarmente scura e da una notevole resistenza all’oidio, veniva usato in uvaggio per conferire colore e robustezza. All’inizio del ‘900, in fase …

Guida agli Extravergini 2012: i riconoscimenti

L’anno scorso al Vinitaly ci lasciammo con la stesura del Manifesto Slow Food in difesa dell’olivicoltura italiana, nato per sottolineare l’instancabile lavoro di acclimatamento dell’olivo, sostenuto dai contadini in tutto il territorio nazionale, cha ha reso l’Italia il primo paese del Mediterraneo per il numero di varietà coltivate. Questa biodiversità non ha fatto altro che …

L’alt(r)o Piemonte

Si parla molto di nebbiolo del nord Piemonte: a ragione. Il rigore espressivo e il severo ordito tannico che caratterizzano il re dei vitigni in questa area geografica hanno trovato da qualche anno una pienezza organolettica in grado di accorciare sensibilmente i tempi di comprensione dei vini prodotti. I motivi credo siano molteplici da un …

Giampiero Bea: “i vini naturali hanno bisogno di una tutela giuridica”

Il nostro giro di telefonate termina con Giampiero Bea, produttore in quel di Montefalco, che dopo la scoparsa di Baldo Cappellano è diventato il leader del gruppo Vini Veri. Ormai da qualche anno si occupa dell’organizzazione di Vino, Vino, Vino a Cerea, paese a due passi da Verona. Lo abbiamo contattato per chiedergli come è andata …

Stefano Bellotti e Vivit

Stefano Bellotti, viticoltore di Gavi, è il leader del movimento Renaissance Aoc in Italia. È probabilmente il primo viticoltore nel nostro paese ad aver sperimentato la buodinamica. Ma non è questo il punto, visto che Stefano non ha mai desiderato sottolinearlo. Piuttosto lo abbiamo ascoltato proprio perché, grazie al suo impegno, il movimento dei vini …

Angiolino Maule: “Non mi interessa fare una grande associazione come numero, ma grande come qualità”

Angiolino Maule, vignaiolo in quel di Gambellara (VI), è uno dei protagonisti del movimento dei vini naturali italiani. Fin dalla fine degli anni Novanta ha compreso quanto fosse importante creare un’unione forte tra i piccoli produttori per promuovere un certo tipo di enologia. Per questo ha creato l’associazione VinNature che si occupa dell’organizzazione dell’evento Villa …