Slow Wine 2013 – Prosecchi, Lambruschi e compagnia frizzante

  Prosecco. Cresce il numero dei buoni vini da rifermentazione in bottiglia, chiamati da alcuni produttori – riuniti in una neonata associazione – Prosecchi Colfòndo: sono prodotti che ci piacciono particolarmente e abbiamo avuto la fortuna di assaggiarne un grande numero, grazie al lavoro certosino dei nostri collaboratori in quella zona. Per quanto riguarda i …

Slow Wine 2013 – I terroir Estremi

Cinque Terre Nelle nostre visite siamo tornati in questo territorio tanto bello quanto fragile. Basti pensare ai segni lasciati dall’alluvione dello scorso anno. I Cinque Terre Bianchi complice una loro naturale acidità molto elevata hanno regalato delle etichette di altissimo livello nonostante un 2011 infuocato anche da queste parti. Tre le cantine che si sono …

Slow Wine 2013 – Il terroir più slow: il Chianti Classico

Le anticipazioni toscane si aprono con il Chianti Classico. Territorio vasto, complesso che abbiamo percorso in lungo e in largo per cercare di offrire a voi lettori e appassionati un quadro enologico più che esaustivo. Il risultato di tale lavoro è sintetizzato bene da un dato fortemente esplicativo: il Chianti Classico è il territorio che …

Slow Wine 2013 – I buoni Metodo Classico d’Italia

Avendo deciso di contenere molto il numero dei Grandi Vini – come già specificato nel post Vino Slow vs Grande Vino: two is meglio che one – conseguentemente sono calati i riconoscimenti ai Metodo Classico italiani, che riassumiamo così:     GRANDI VINI   Franciacorta Brut Grandi Cru Collezione 2007 – Cavalleri Franciacorta Dosaggio Zero …

Slow Wine 2013 – La sorpresa: i bianchi del Sud

Parliamo di sorpresa, ma per chi ha comprato Slow Wine 2011 e 2012 forse questo termine è usato a sproposito. Magari lo è per chi legge solo le altre guide…   Un fenomeno quello dei bianchi del Sud che investe soprattutto tre regioni: Campania, Sicilia e Sardegna. La prima si è affermata da diversi anni …

Vino Slow vs Grande Vino: two is meglio che one

Siamo alla terza generazione di Slow Wine. Una guida che non ha paura di mettersi in gioco, perché è nata con una missione molto ambiziosa, quella di cambiare il mondo della critica enologica. Nel farlo, ha rivoluzionato il modo di raccontare e di giudicare il vino, abbandonando il porto sicuro dei punteggi e dei simboli …

Porta Slow Wine 2013 in cantina: 10% di sconto sui tuoi acquisti di vino

La nostra guida da sempre ha fatto della visita in cantina il suo tratto distintivo. La degustazione rimane un momento centrale del nostro giudizio, ma assaggiare senza vedere le vigne e la cantina e soprattutto le persone, non ha molto senso per noi…   Ormai sono tre anni che visitiamo tutte (tutte!) le 2.000 aziende …

Slow Wine 2013

Ieri, più o meno alle 18, abbiamo consegnato alla stampa Slow Wine 2013. Siamo al 7 Settembre e sembra irreale la bonaccia quotidiana, mentre buttiamo giù questo post, che segue un lavoro che ci ha visto impegnati da dieci mesi a questa parte.   Quest’anno abbiamo visitato 1909 aziende sparse in tutta Italia grazie a …

Care callaboratrici, cari collaboratori

È vero facciamo un mestiere invidiabile. Degustiamo tutto il giorno vini memorabili, però nel chiuso dei nostri uffici, mentre amici, figli e compagne/i sono al mare e ai monti, tocca correggere schede, scrivere e rincorrere i produttori per i dati mancanti. Ma, soprattutto, sopraffatti dalla stanchezza e con occhi sanguinanti, dobbiamo rivedere scritti imperituri destinati …

Terza e ultima puntata: I compagni di cena che non vorreste mai avere

Gli appassionati, i feticisti Il segreto, se in qualche modo hai a che fare con Slow Food, è che quando ti accomodi a tavola nessuno lo venga a sapere. Altrimenti ti senti investito di un’importanza un po’ responsabilizzante, e soprattutto non riesci mai a essere all’altezza di quanto gli altri si aspettano da te. Se …