Perché non esiste una rivista indipendente sul vino in Italia?

Qualche settimana fa mi hanno regalato una rivista cartacea dedicata al vino naturale dal titolo Pipette. La direttrice è Rachel Signer ed ecco la sua presentazione dal sito web della rivista: Rachel Signer has been writing about the culture of natural wine for several years. Her work appears in Vogue.com, Vice MUNCHIES, PUNCH, Wine Enthusiast, Wine …

La bella follia dei vignaioli

Da Langarolo amante del vino mi ricordo molto bene quando, ormai più di trent’anni fa, uno sparuto gruppetto di coraggiosi pionieri iniziò a sperimentare la vinificazione del Timorasso, un vitigno a bacca bianca autoctono dei colli tortonesi che allora sopravviveva in piccolissime parcelle di viti molto vecchie. Un’operazione un po’ da folli, che venne salutata …

Biancame/Bianchello: nonostante il diminutivo è un gran bel bianco! Le migliori etichette in circolazione.

In Italia si produce vino in tutte le regioni – caso pressochè unico al mondo – e in ognuna di queste vengono coltivati, da lungo tempo, alcuni interessanti vitigni che vengono banalmente definiti “minori” solamente perché, per vari motivi storici, non sono mai entrati nell’olimpo delle presunte migliori varietà nostrane. Negli ultimi due decenni c’è …

Alto Adige, terra di grandi bianchi e… di Santa Maddalena!

Si possono fare grandi dibattiti sulle nuance del colore, gli aromi retronasali e le dinamiche di bocca ma, alla fine, quello che veramente conta e che riversiamo nel bicchiere è il vino che si è lasciato bere con più naturalezza. Dote quest’ultima universalmente riconosciuta alla Doc Santa Maddalena, una piccola roccaforte che resiste all’assioma enoico “Alto …

Il succo della Vi.Te. I punti essenziali di convegni fondamentali

Il Vinitaly si è concluso da poco portando con sé tante chiacchiere, incontri e fiumi di vino. Quest’anno è stata un’edizione molto particolare con il primo padiglione, nella lunga storia di questa manifestazione, dedicato ai vini ottenuti da agricoltura biologica o biodinamica e, in generale, a quel movimento definito, non senza controversie, naturale. L’associazione Vi.Te. …

Le cose belle e curiose di Vinitaly 2019: il Wine Mood di Massimago

Girando tra gli stand delle aziende vitivinicole presenti a Verona all’ultimo Vinitaly mi sono ritrovato nello stand di Massimago – bella azienda vinicola della Valpolicella – curioso di capire cos’era questo Wine Mood che sapevo “in azione” durante le giornate di fiera. In sostanza si trattava di un un sistema “leggero” con cui era possibile ascoltare …

Due eventi da non perdere al Vinitaly 2019, targati Slow Wine

Vi segnaliamo due momenti, organizzati dalla nostra redazione, che vi consigliamo di non perdere. Il primo si svolgerà lunedì 8 aprile alle ore 15 presso la sala convegni dello spazio istituzionale della regione Puglia (Pad 11) e sarà la presentazione vera e propria del volume I Migliori 100 Vini Rosa d’Italia (di cui vi abbiamo …

I colori dei vini rosa

Lunedì abbiamo diffuso la notizia della novità “dell’ultimo nato” in casa Slow Food Editore: la nuova guida ai 100 MIGLIORI VINI ROSA D’ITALIA (clicca qui per saperne di più). Troverete nei prossimi giorni la guida in libreria – ma già ora è possibile ordinarla online, clicca qui per sapere come – che verrà ufficialmente presentata in …

I nomi dei vini rosa

Lunedì abbiamo diffuso la notizia della novità “dell’ultimo nato” in casa Slow Food Editore: la nuova guida ai 100 MIGLIORI VINI ROSA D’ITALIA (clicca qui per saperne di più). Troverete nei prossimi mesi la guida in libreria – ma già ora è possibile ordinarla online, clicca qui per sapere come – che verrà ufficialmente presentata in …

Le 10 etichette imperdibili del Vinitaly 2019

Ecco qui la mia lista che non pretende assolutamente di essere esaustiva. Mi piacerebbe fosse utile per chi conosce poco il Vinitaly e quindi addentrarsi senza una mappa mentale della fiera è sempre complicatissimo, oppure per chi magari è alla ricerca di qualcosa di inatteso e differente. Insomma, un giochino a uso e consumo dei …