Gregoletto – Prosecco Frizzante 2011

GregolettoLa famiglia Gregoletto vanta una tradizione viticola tra le più solide e antiche nel vasto comprensorio del Prosecco. Oggi Giuseppe Gregoletto, forte degli insegnamenti del padre Luigi, segue con grande competenza i circa 20 ettari aziendali. I vigneti si estendono tra le frazioni di Premaor di Miane e Refrontolo.

 

Il Prosecco Frizzante 2011 rifermentato in bottiglia rappresenta un paradigma per la tipologia. Splendidi profumi di crosta di pane e frutta per un sorso di fine articolazione dove la pungenza delle bollicine puntella una materia ampia e di calore. La sicura bevibilità è una delle migliori caratteristiche di questo vino.

 

Ecco a voi la prima parte della scheda su Gregoletto che abbiamo dedicato sulla guida Slow Wine 2013

 

VITA – «È la persona che qui da noi fa il vino» afferma Giuseppe Gregoletto parlando del padre Luigi, che gli sta accanto in azienda, assieme ai fratelli Giovanni e Antonella. Luigi, che vendemmia e vinifica da quasi settant’anni e la cui famiglia è presente a Premaor fin dal Seicento, è un sicuro riferimento per tanti giovani viticoltori e anche per i consumatori interessati a conoscere la storia del Prosecco e della denominazione Conegliano Valdobbiadene.

 

VIGNE – Tutti i vigneti godono di ottime esposizioni collinari e sono seguiti da Giuseppe Gregoletto. A Premaor di Miane si trovano tutte le uve bianche, in particolare l’autoctono verdiso, che quest’azienda valorizza con particolare sensibilità. A Refrontolo si trovano ancora uve a bacca bianca, mentre a Rua di Feletto i vigneti sono tutti a bacca rossa. La conduzione è rigorosa, con pratiche il più possibile rispettose della terra.

Clicca qui per acquistare la tua copia di Slow Wine 2013.