Franciacorta – Official Sparkling Wine Sponsor di Expo Milano 2015

Logo_CoBranding_FC_payoff_ITA_EXPO_data_ITA.161346FRANCIACORTA NEL SITO DI EXPO MILANO 2015
Il Franciacorta, come “Official Sparkling Wine” di Expo Milano 2015, sarà presente con un Wine Bar esclusivo sul Decumano, a poca distanza dall’incrocio con il Cardo: nel centro nevralgico di tutta l’area del sito.

Il Wine Bar, unica realtà commerciale con accesso diretto al Decumano, sarà interamente gestito da Lanzani Bottega & Bistrot che da anni lavora nel mondo della gastronomia italiana e con passione promuove i prodotti italiani e soprattutto quelli del territorio lombardo e bresciano.
La struttura di 55 mq coperti e 150 mq scoperti è stata progettata e costruita dallo studio di architettura Falconi, dell’Architetto Gabriele Falconi, seguendo criteri di sostenibilità. Qui, il grande pubblico troverà un luogo in cui potrà degustare diverse tipologie di Franciacorta in abbinamento a raffinati prodotti come Calvisius Caviar, il prestigioso marchio di Agro Ittica Lombarda, azienda italiana leader a livello internazionale nella produzione e nella distribuzione di caviale. Con la sua collezione di caviali dal gusto unico ed elegante, ottenuti da specie di storione pure e non ibride, Calvisius Caviar sarà partner del Wine Bar di Franciacorta.
Saranno disponibili 87 cantine e, a rotazione, 5 categoria di Franciacorta: Brut, Satèn, Rosé, Millesimato, Riserva. Nello stesso Wine Bar sì potrà approfondire la conoscenza del Franciacorta e della Franciacorta attraverso video informativi e incontri riservati. Inoltre, all’interno dell’area Expo, il Franciacorta sarà presente anche nel Padiglione Lombardia sempre con l’intento di promuovere l’unione di un vino e la sua terra d’origine.

SLOW FOOD
Per Expo 2015 è stato siglato un ulteriore accordo con Slow Food che prevedere l’inserimento del Franciacorta in un’area dedicata dell’enoteca Slow Food a Expo. Inoltre prosegue l’impegno che ha caratterizzato la collaborazione del Franciacorta con Slow Food negli ultimi anni in particolare con le Cene dell’Alleanza, una grande rete solidale in cui i cuochi italiani incontrano e stringono un patto con i produttori dei Presìdi Slow Food, impegnandosi a cucinare e valorizzare i loro prodotti; inoltre continua a essere previsto l’inserimento di vini Franciacorta nel percorso della Banca del Vino, nell’ambito dei corsi Master of Food, nelle enoteche delle manifestazioni Slow Food (Slow Fish, Cheese e il Salone Internazionale del Gusto). Infine la Franciacorta ospiterà il Consiglio Internazionale di Slow Food che si terrà a giugno di quest’anno.