Falkenstein-A.A. Val Venosta Riesling 2009

IMG_9271

La famiglia Pratzner coltiva la vite dal 1989. Da generazioni dedita alla produzione di mele, l’azienda Falkenstein ha trovato nella viticoltura una doppia realizzazione. Il modello di riferimento per i vini prodotti è quello elegante e potente del Wachau. Dalla fermentazione all’estate successiva, i vini bianchi affinano in grandi botti di acacia a contatto con le proprie fecce.

 

 

L’Alto Adige Val Venosta Riesling 2009 ha il carattere dell’opulenza, mitigato da più di tre anni di quieta sosta in bottiglia. Ne risulta un vino armonico, dallo spessore gustativo, sì opulento ma articolato e complesso. I profumi vertono su note dolci di frutta tropicale, burro e fiori gialli, supportati da opportune note balsamiche. La cifra gustativa è segnata dalla grassezza, innervata e sospinta da convincenti tratti sapidi che ne sospingono il sorso. Davvero convincente. Un consiglio: fate come me, aspettate ad aprire dopo qualche anno dall’uscita in commercio.

 

Fabio Pracchia