Elementi di vita, l’arte nel pane e nel vino. A Lucca il 21 giugno torna la festa di LuccaBioDinamica

A due anni dall’ultima festa, torna la banda di LuccaBioDionamica, la rete d’impresa che riunisce 14 aziende agricole del territorio lucchese. Inoltriamo volentieri il Comunicato Stampa che informa dell’evento:

“LuccaBioDinamica” (LBD) crede che l’attività agricola debba stimolare la naturale fertilità del terreno e arricchire il suolo, e non sfruttarne le capacità produttive speculando sui doni della Natura. Le quattordici aziende agricole che aderiscono alla rete d’impresa nata nell’estate del 2016, e che fanno di Lucca la “culla” dell’agricoltura biodinamica in Italia, sono convinte che seguire pratiche agricole sostenibili, nei campi e in cantina, dia buoni frutti.

 

Il prossimo 21 giugno avrete la possibilità di conoscerli partecipando alla manifestazione orgnaizzata da LBD per San Giovanni -la festa del fuoco e della natura, nel giorno più lungo dell’anno-: dalle 18, la vigna di Tenuta Lenzini (in via della Chiesa 44, a Gragnano) ospiterà un breve incontro di introduzione all’agricoltura biodinamica e al lavoro della rete, impegnata in incontri rivolti ad agricoltori “convenzionali”, per favorire un’adesione più ampia alle pratiche agricole sostenibili, cui seguirà una degustazione dei vini prodotti dalle 12 aziende vitivinicole di LuccaBiodinamica, e degli ortaggi, delle verdure, delle composte e trasformati di frutta e dei cereali delle 2 aziende associate che non fanno vino (l’elenco completo è in coda al comunicato).

 

Accanto ai tavoli delle aziende di LuccaBioDinamica ci saranno quelli di diciassette ristoranti da tutta la provincia di Lucca: alcuni tra i migliori chef del territorio, che già utilizzano in cucina materie prime da agricoltura biodinamica, coltivate dai soci di LBD, proporranno agli ospiti piatti della tradizione lucchese. Alla festa parteciperanno anche artisti e performer, seguendo le indicazioni di un progetto che LuccaBioDinamica aveva elaborato con Andrea Salvetti, prima della sua prematura scomparsa nel mese di marzo. A lui -che ringraziamo- si deve anche il titolo della manifestazione, “Elementi di vita, l’arte nel pane e nel vino”.

 

La festa di LuccaBioDinamica gode del patrocinio del Comune di Capannori e della Provincia di Lucca. L’ingresso costa 15 euro e dà diritto a un bicchere per le degustazioni e ad accedere ai tavoli per gli assaggi.

 

Per info e contatti: ufficiostampa@luccabiodinamica.it, 350 0717587

 

 

Chi è “LuccaBioDinamica”?

La rete “LuccaBiodinamica” è nata il 20 luglio 2016 al termine di un percorso di condivisione e riflessione avviato nel 2013 da tredici aziende agricole della Provincia di Lucca -attive nei Comuni di Camaiore, Capannori, Careggine, Gallicano e Lucca-. Queste realtà hanno deciso di costruire un soggetto giuridico con l’obiettivo di promuovere, valorizzare e commercializzare “prodotti agricoli e trasformati, ottenuti con l’applicazione dei principi colturali propri della agricoltura biologica e biodinamica, ottenuti salvaguardando e valorizzando la biodiversità vegetale ed animale della Provincia di Lucca”.

“Lucca Biodinamica”, che riunisce aziende attive nella produzione di vino, olio, ortaggi, miele e nella trasformazione di prodotti dell’orto e del sottobosco (rappresentanti all’interno di un Comitato di gestione), ha anche obiettivi di carattere formativo e divulgativo: per riuscire a coinvolgere un sempre maggior numero di agricoltori organizza e partecipa a seminari e corsi -rivolti anche ad ortisti- di divulgazione del metodo biodinamico.

 

Quali sono le aziende di “LuccaBioDinamica” 

A Borgo a Mozzano

Azienda agricola Macea, frazione Macea, www.macea.it

A Camaiore

Azienda agricola Nico, frazione Orbicciano, www.nicobio.it

Tenuta Mareli, frazione Montamagno, www.tenutamareli.it

A Capannori

Fattoria Colleverde, frazione Matraia, www.colleverde.it

Tenuta di Valgiano, frazione Valgiano, www.valgiano.it

Tenuta Lenzini, frazione Gragnano, www.tenutalenzini.it

Malgiacca, frazione Gragnano

A Careggine

Maestà della formica, località La Foce, www.maestadellaformica.it

A Gallicano

Podere Còncori, località Concori, www.podereconcori.com

A Lucca

Al Podere di Rosa, località Sant’Alessio, www.alpoderedirosa.it

Cooperativa Agricola Sociale Calafata, www.calafata.it

Fabbrica di San Martino, località Pieve Santo Stefano, www.fabbricadisanmartino.it

Fattoria Sardi, via della Maulina, www.fattoriasardi.com

Azienda agricola Valle del Sole, località Cappella, www.valledelsole.eu

 

Nella foto in alto il preparato 500, il ritratto è di Michele Guarino a capo della Tenuta Lenzini, luogo dell’evento. Entrambi gli scatti sono di Lido Vannucchi