CentoCene, oggi è il grande giorno, scegli la più vicina e consulta le prossime

Copia di Copertina_Slow_Wine_2015Siamo giunti al quarto anno di organizzazione di questo grandissimo evento, che mette al centro i vini premiati dalla guida Slow Wine e che riunisce a tavola oltre 3.000 persone, in gran parte soci di Slow Food. Come potete vedere nell’elenco, che alleghiamo, un grande numero degli appuntamenti si svolgerà questa sera, ma molte devono ancora tenersi, per cui siete in tempo per scegliere quello più vicino a voi e che magari abbia i vostri vini del cuore.

Ma come si “funziona” una serata delle CentoCene? Per prima cosa si svolgono quasi tutte in osterie segnalate dalla nostra omonima guida, quindi sul cibo si va sul sicuro, poi i vini sono stati selezionati in base ai riconoscimenti sulla nostra Slow Wine. 5 etichette differenti: Vini Quotidiani, Vini Slow e Grandi Vini. In più, nel prezzo della serata anche la guida Slow Wine, edizione 2015.

Insomma farsele scappare è un delitto. Oggi è il grande giorno, festeggiate con noi!

Ecco qui Le CentoCene 2014 programmate fino ad ora (ultimo aggiornamento 26/11 ore 12).

Guardatevi questo bel video che vi dà idea di quando siano belle le CentoCene!

La manifestazione è organizzata in collaborazione con

loghi2loghi 1

 

  • Carlo Rol

    La nostra condotta (Pinerolo) ha organizzato una delle CentoCene: i vini proposti da Slowine erano tutti sicuramente di buon livello (e, almeno, due di ottimo livello). Il nostro grazie agli organizzatori (e in particolare a Fabio Pracchia).
    Uno solo piccolo appunto: perché nella scelta dei vini non inserite mai un vino dolce? Ho partecipato a tutte le edizioni di CentoCene, quest’anno ho anche visto la lista dei vini di un’altra condotta: i vini dolci sono sempre assenti. La nostra condotta ha sopperito alla mancanza con un’integrazione (anche perché la cena di norma si chiude con un dessert), ma non capisco perché nel “pacchetto” non inserite un rosso in meno e, al suo posto, un dolce (magari un ossidativo di cui Giancarlo Gariglio qualche tempo addietro lamentava su questo stesso sito l’immeritata scarsa fortuna).