Petra

PetraSuvereto (Li)

Toscana

Tel. 0565 845308

www.petrawine.it

98 ha – 320.000 bt

 

VITA – Petra è una cantina avveniristica, non solo molto bella, ma anche funzionale e con spazi ampi per lavorare. La struttura nacque da un progetto architettonico preciso: utilizzare i “prefabbricati” che già Vittorio Moretti produce, unendoli alle idee dell’architetto Botta. Il tutto filtrato dai consigli e dalle competenze di chi sa come si fa il vino. La figlia di Vittorio, Francesca, cura la parte agronomica ed enologica, mentre Piergiuseppe D’Alessandro dirige la cantina.

VIGNE – I vigneti di Petra, digradanti su terreni prevalentemente argillosi, disegnano un giardino intorno alla bella struttura che domina maestosa. La conversione è a buon punto, dal 2014 infatti il 60% della produzione è biologica. In mezzo alla vigne, nel lago di raccolta delle acque della cantina utilizzato per le irrigazioni, galleggia e ruota un singolare sistema fotovoltaico da 200 kw, che rende l’azienda completamente autosufficiente dal punto di vista energetico.

 

VINO – Ebo 2012

Prodotto a partire dal vitigno Sangiovese (varietà allevata fin dal tempo degli Etruschi), questo vino esprime a pieno la tipicità dei suoli della Val di Cornia. L’invecchiamento avviene in rovere di Slavonia ma, una piccola quantità, evolve in barrique di rovere provenienti dal massiccio centrale francese. In equilibrio tra acidità e tannini, nel finale presenta sentori di mora e frutta secca.

VITIGNO – Sangiovese, Cabernet Sauvignon, Merlot

Suvereto (Li)

Tuscany

Tel. 0565 845308

www.petrawine.it

242 acres – 320,000 bt

 

PEOPLE — Petra is a futuristic winery; not only atheistically pleasing, but extremely functional with ample space for work. The structure was born from a specific architectural goal: to utilize the “premade” products produced by Vittorio Moretti, and unite them with the ideas of the architect Botta, creating a suitable building for wine production. Vittorio’s daughter Francesca oversees the agricultural and enological aspects of the winery while Piergiuseppe D’Alessandro runs the cantina.

VINEYARDS — The vineyards of Petra which descend gradually onto a predominantly clay based soil, create a sort of garden surrounding the majestic structures that dominates the hillside. Organic conversion is well on its way, with 60% sustainably farmed in 2014. In the middle of the vines, in the lake used as a source for irrigation, floats a 20kw single system solar panel, making the entire winery completely energy self-sufficient.

 

WINE — Ebo 2012

Produced primarily with Sangiovese (a variety grown by the ancient Etruscans themselves), this wine fully expresses the tipicity of the Val di Cornia soil. Aged in Slavonian oak with a small percentage aged in barriques from the central French massif. Balanced acidity and tannins, the finish offers aromas of blackberries and nuts.

VARIETY — Sangiovese, Cabernet Sauvignon, Merlot