Fontanafredda

logo-fontanafreddaFontanafredda

Serralunga d’Alba (Cn)

Piemonte

Tel. 0173 626111

www.fontanafredda.it

120 ha – 7.500.000 bt

 

VITA – Il successo turistico delle Langhe passa anche da qui. Ovvero da quello che era un gigante addormentato fino a pochi anni fa e che ora è un punto di riferimento per tutti gli appassionati italiani e stranieri che vengono in Piemonte per capire cosa siano nebbiolo, barbera, dolcetto e moscato. Una delle più grandi cantine piemontesi in termini di dimensioni, gestita da giovani manager con la supervisione di Oscar Farinetti e Luca Baffigo.

VIGNE – La gestione agronomica di Fontanafredda non è semplice, quindi doppio plauso ad Alberto Grasso, che ha il compito di non usare diserbo e concimi chimici nei 120 ettari di proprietà e che deve convincere gli innumerevoli conferitori a coltivare la vigna in modo sostenibile e attento alla qualità. Ci sta riuscendo e questo non è un traguardo da poco, vista la massa di uva che si lavora qui.

 

VINO – Langhe Nebbiolo Ebbio 2013

Fermenta in acciaio e affina in legno. Bevuto giovane questo Nebbiolo si presenta vellutato, e con il tempo (raggiunge l’apice dell’affinamento in 3-4 anni) guadagna profumi floreali. Sicuramente un vino morbido, armonico e di buona persistenza.

VITIGNO – Nebbiolo

Serralunga d’Alba (Cn)

Piedmont

Tel. 0173 626111

www.fontanafredda.it

120 acres – 7.500.000 bt

 

LIFE – The touristic success of the Langhe region passes through here as well. Or rather, through what was a sleeping giant up until a few years ago and that is now a reference point for all Italians and foreigners who come to the region in order to understand what Nebbiolo, Barbera, Dolcetto, and Moscato wines really are. One of the biggest canteens in Piedmont by square meter, it is managed by young people under the supervision of Oscar Farinetti and Luca Baffigo.

VINEYARDS – The agronomic management of Fontanafredda is not simple, and thus Alberto Grasso deserves twice as much credit, as he is tasked with not using chemical herbicides or fertilizers in the 120 acres and he must convince the numerous partners to cultivate their own vineyards in a sustainable way while still paying special attention to the quality. He is succeeding, which is no small task, given the huge amount of grapes that are processed here.

 

WINE – Langhe Nebbiolo Ebbio 2013

The wine is fermented in steel casks and then ages in wood. When drunk early this Nebbiolo has a velvety texture, and as it ages (it reaches its maximum potential at between three and four years old) it takes on flowery aromas. It is truly a soft, harmonic wine with good persistence.

GRAPE VARIETY – Nebbiolo