Ceretto

Azienda Agricola Ceretto

Alba (Cn)

Piemonte

Tel. 0173 282582

www.ceretto.com

90 ha – 900.000 bt

 

VITA – Ceretto e Alba sono ormai due parole quasi inscindibili. Uno dei marchi più prestigiosi di Langa, tra quelli che hanno saputo trainare la rivoluzione del Barolo e del Barbaresco, ma che hanno anche creato alcuni fenomeni commerciali di enorme successo come il Blangé. Questo grazie a un’organizzazione familiare che ha funzionato molto bene. La novità più grande risale alla primavera 2016, quando ci è stato comunicato che il 2015 sarebbe stata la prima annata del Blangé bio. Certamente uno scossone benefico per la Langa e il Roero, dove si sta verificando una rivoluzione agronomica impensabile fino a 10 anni fa. Pur essendo sempre molto vicini agli artigiani della vigna e della cantina, non possiamo nascondere la nostra gioia al pensiero che la sfida per una maggiore salubrità dei suoli e dell’ambiente può davvero essere vinta se anche le grandi aziende diventano virtuose.

VIGNE – Si diceva della rivoluzione verde applicata dalla corazzata che ha sede alla Bernardina. Una buona parte del merito di questa svolta è da ascrivere ad Alessandro Ceretto, figlio di Marcello e nipote di Bruno (i celebri “Ceretto Bros”), che è ormai saldamente il tecnico di vigna e cantina. Una cantina che vede tutta la nuova generazione protagonista: Lisa, sorella di Alessandro, e i cugini Roberta e Federico. Hanno insieme impresso un grande cambiamento nella gestione, agricola e non, delle differenti tenute. L’obiettivo è quello di arrivare alla certificazione biologica nel giro di pochi anni. Per il momento è stato abbandonato il diserbo e i trattamenti sono realizzati con grande precisione. Sono molto differenti anche i contesti in cui si trovano a operare: Alba, Barolo, Barbaresco, Roero e Alta Langa con il riesling.