Ca’ Ronesca

LOGO CA'RONESCADolegna del Collio (Go)

Friuli Venezia Giulia

Tel. 0481 60034

www.caronesca.it

55 ha – 200.000 bt

 

VITA – L’amore per le terre friulane è un sentimento che Davide Alcide Setten ha maturato lentamente; dieci anni fa il matrimonio tra lui e l’azienda Ca’ Ronesca ha definitivamente sancito quest’unione. L’imprenditore crede fermamente nelle potenzialità del Collio e ha deciso di rilevare l’azienda che produce vino dal 1970. Si avvale della collaborazione dell’enologo Franco Della Rosa, e della valida collaboratrice Dott.ssa Virginia Toneatto.

VIGNE – I 55 ettari sono incastonati in un bosco di querce e acacie, che oltre a fornire legna per l’azienda, funge da deposito per il letame che viene utilizzato per la concimazione, nonché garantisce un equilibrio biologico nei vigneti, grazie a una naturale e lotta integrata. Vigneti ultra trentennali allevati quasi interamente a guyot crescono su una marna ricca di minerali, seguendo la conformazione della collina dove allignano.

 

VINO – Collio Friulano 2014

Questo vino, da un vigneto di circa dieci anni allevato a guyot, affina in vasche d’acciaio con periodiche operazioni di batonages. Al naso è speziato, sapido e persistente in bocca con richiami di mandorla.

VITIGNO – Friulano

Dolegna del Collio (Go)

Friuli Venezia Giulia

Tel. 0481 60034

www.caronesca.it

55 acres – 200.000 bt

 

LIFE – Love for the territory in the Friuli region matured over a long period for Davide Alcide Setten; ten years ago his marriage to the Ca’ Ronesca company definitively sanctioned this union. Setten firmly believes in the potential of Collio, and he decided to take over this business that has been producing wine since 1970. Two of his most important associates are the oenologist Franco Della Rosa and agronomist Michele Tomba.

VINEYARDS – The 55 acres are set in a forest of oak and acacia trees, which has three distinct advantages: the forest supplies the business with wood, acts as a deposit for the manure used to fertilize the soil, and guarantees organic balance to the vineyards, thanks to natural integrated pest management. The more than 30 year old vines, cultivated almost entirely using a Guyot system, grow on a mineral-rich marl landscape, in rows that follow the natural shape of the hill.

 

WINE – Collio Friulano 2014

This wine, from a vineyard which has used a Guyot system of cultivation for about ten years, ages in stainless steel tubs with periodic batonnages processes.

GRAPE VARIETY – Friulian