Alessandro Bonsegna

untitledNardò (Le)

Puglia

Tel. 0833 561483

www.vinibonsegna.it

20 ha – 150.000 bt

 

VITA – “… Intanto progetta ampliamenti e migliorie”: è una frase della prima edizione di Slow Wine del 2011. Oggi ampliamenti e migliorie sono un fatto compiuto, lo stabilimento paterno per la produzione di sfuso è diventato una cantina efficiente, predisposta per l’accoglienza. Tutto è frutto dell’impegno di Alessandro Bonsegna, un “ragazzo” di 47 anni entusiasta del suo lavoro che inizia in vigna, continua in cantina e prosegue in giro per i mercati del mondo.

VIGNE – Alessandro segue personalmente la gestione dei vigneti, condotti con metodi convenzionali accurati. Concimazione solo nei nuovi impianti, fitofarmaci utilizzati nel rispetto dell’ambiente. Il diserbo solo meccanico viene effettuato con un attrezzo costruito da un artigiano locale. Venti ettari, compresi alcuni vigneti nell’area naturale di Porto Selvaggio, che vedono la presenza prevalente delle varietà tradizionali allevate con il sistema dell’alberello appoggiato.

 

Nardò (Le)

Apulia

Tel. 0833 561483

www.vinibonsegna.it

20 acres – 150.000 bt

 

LIFE – “… in the meantime [the company] is planning expansions and improvements”: this sentence was in the first of edition of Slow Wine, 2011. Today those expansions and improvements have been carried out, and the paternal plant for the production of bulk wine has become an efficient canteen, prepared for receiving. All of this is the fruit of Alessando Bonsegna’s labor, a 47 year old who is enthusiastic about his work that starts in the vineyards, continues in the canteen, and takes him to the markets around the world.

VINEYARDS – Alessandro personally manages the vineyards, which he does with precise conventional methods. Only the newest vines are fertilized and protected with agents that respect the environment. Mechanical weeding is undertaken with an instrument that was made by a local artisan. The company’s acres, which include a few vineyards in the area of Porto Selvaggio, are cultivated mainly with traditional varieties using the sapling support system.