Mongioia

Mongioia

Santo Stefano Belbo (CN)

Piemonte

Tel. 0173 638127

www.mongioia.com

10 ha – 58.000 bt

 

VITA – Il nome Bianco ha radici profonde in terra di Moscato, d’indirizzi omonimi se ne trovano diversi. Proprio per questo Riccardo Bianco e la moglie Maria Graziano, proprietari di questa bella realtà, hanno deciso di dare un’identità più incisiva alla loro impresa, cambiando il nome in Mongioia e rispolverando il design delle etichette. Difficilmente troveremo, nell’ampia area del moscato, una realtà che abbia investito su questo vitigno più di quanto hanno fatto loro, declinandolo in tutte le sue sfumature, dal classico allo spumante, dal secco al surmaturo.

 

VIGNE – Le vigne, condotte in modo biologico dal 2012, si trovano a Castiglione Tinella e a Mango e vantano età molto elevata, dai 90 anni fino a superare abbondantemente il secolo; sono in gran parte a piede franco e anche i nuovi impianti, frutto di un’accurata, attentissima selezione massale, saranno messi a dimora senza piede americano. Insomma, idee personali messe in pratica sempre con assoluto rigore. L’unica varietà coltivata è il moscato.