Il Cesanese, uno e trino: le migliori etichette tra Affile, Piglio e Olevano Romano

In Italia si produce vino in tutte le regioni – caso pressochè unico al mondo – e in ognuna di queste vengono coltivati, da lungo tempo, alcuni interessanti vitigni che vengono banalmente definiti “minori” solamente perché, per vari motivi storici, non sono mai entrati nell’olimpo delle presunte migliori varietà nostrane. Negli ultimi due decenni c’è …

Che mondo del vino sarebbe senza social?

La notizia è di ieri. Robert Habeck, leader dei verdi e politico in ascesa in Germania, lascia Twitter e Facebook considerati troppo aggressivi, violenti e dannosi. Per la prima volta nell’era social un politico rinuncia a un palcoscenico d’eccezione per l’affermazione personale e la conquista di pubblico. Andate pure a dirlo all’affamato di Nutella. Potete …

Carattere deciso ed elegante speziatura: le migliori etichette di Schioppettino

In Italia si produce vino in tutte le regioni – caso pressochè unico al mondo – e in ognuna di queste vengono coltivati, da lungo tempo, alcuni interessanti vitigni che vengono banalmente definiti “minori” solamente perché, per vari motivi storici, non sono mai entrati nell’olimpo delle presunte migliori varietà nostrane. Negli ultimi due decenni c’è …

4 Kg/ha all’anno di rame, produzione biologica in pericolo?

La Commissione Europea ha deciso di fissare il limite di 4 Kg per ettaro e per anno di rame metallo, con una parziale flessibilità che “spalma” il dosaggio su 7 anni, quindi 28 kg in 7 anni, con possibilità quindi di compensare l’anno in cui ne serve di più con quello in cui ne basta …

10 Vini Slow da bere sempre (e quindi anche durante le Feste di Natale)

Con l’approssimarsi del Natale fioccano – in rete e sulla carta stampata – le liste di vini consigliati per le giornate di festa che si prolungheranno fino all’anno nuovo. Non potevamo quindi esimerci dal proporre anche noi la nostra “10 top tips”, con una differenza però… Crediamo che questi dieci vini – che sono stati …

Vino (e) Mediterraneo

Uno dei libri cardine che ha indirizzato il mio percorso nel mondo del vino e della sua degustazione è stato un saggio storico sulla civiltà mediterranea: Il Mediterraneo di Fernand Braudel, celebre storico francese. L’incipit di questo volume ebbe, da subito, un effetto inaspettato sul modo di concepire la viticoltura e il suo frutto. In …

Il calderone dei consumatori

Sono molto preoccupato per i cosiddetti consumatori. Definizione arida e passiva di una delle parti più importanti dell’intero ciclo alimentare, quella finale. Carlo Petrini aveva coniato un termine molto più significativo e complesso: co-produttori, espressione, a dire la verità, che non è riuscita trovare posto nell’odierno lessico comune forse perché poco agile. Fatto sta che …

Amici di Slow Wine: Devetak (Friuli Venezia Giulia)

Con l’edizione 2017 abbiamo inserito nella guida Slow Wine la sezione I locali del bere slow, che raccoglie più di 100 esercizi commerciali di tutta Italia. Li abbiamo segnalati perché pensiamo che si distinguano per l’ottimo livello dell’offerta enologica, sia in termini di qualità delle etichette proposte in vendita e sia per la capacità di fare …

Parker gave me 50 and that’s all right

Label Grand Karakterre Festival era sulla mia personale e forse maniacale lista quale ultima fiera alla quale avrei voluto partecipare quest’anno e, devo confessare, di essere stata fortunata per averne visitate diverse tra cui Le Nez Dans Le Vert in Jura a fine Marzo, H20 a Tarragona in Spagna a Luglio, e finalmente questa, in …

Dove sono i vitigni nel mondo? Te lo dice Le Carte del Vino…

Da qualche settimana è in edicola una delle ultime pubblicazioni “vinose” di Slow Food Editore: si chiama Le Carte del Vino, ed è un atlante geografico e storico che ci racconta la diffusione dei vitigni nel mondo e ne fotografa la situazione attuale. È stato redatto da due studiosi francesi, Adrien Grant Smith Bianchi e Jules Gaubert-Turpin, che hanno voluto …