Tutte le certezze dell’Anteprima Vernaccia di San Gimignano

A cinquanta anni dalla nascita della denominazione, la Vernaccia di San Gimignano gode di ottima salute. Anzi non è mai stata così bene. A parte gli scherzi, la degustazione dell’annata 2016, Riserva 2015 e altre annate ha confermato quella crescita qualitativa evidenziata nelle precedenti edizioni. Gli assaggi rivelano una precisa cifra stilistica che suggerisce la …

Prosecco vs Asti Secco: si profila una nuova “guerra delle bollicine”?

Nella giornata di oggi l’Ansa ha battuto una notizia che riguarda la disputa in corso – tra Consorzio Asti e Sistema Prosecco – sull’istituzione di un’eventuale nuova tipologia Doc Asti Secco. La riportiamo per intero: preannuncia una “guerra delle bollicine” che si giocherà tutta sul terreno della burocrazia e delle scartoffie…   Si profila una “guerra …

Judy is a punk: iniziare CentoCene per Slow Wine a ritmo di punk rock

“Ma se la facessimo a tempo di rock la CentoCene di venerdi 20 gennaio, a La Tavernetta di Eraclea, organizzata dalla Condotta Slow Food Veneto Orientale?” Ho conosciuto Gianpaolo Giacobbo un anno fa come collaboratore della Guida Slowine per il Veneto, e subito si è accesa una bella intesa tra noi; oltre che per il …

Il concetto di longevità di un vino (per me e per Francesco Bordini)

Qualche sera fa mi sono ritrovato a ripetere, per l’ennesima volta durante una lezione di un corso elementare sul vino, che la longevità – o la capacità di un vino di invecchiare migliorandosi durante la permanenza in bottiglia – non è necessariamente un valore assoluto, che fa privilegiare questi vini rispetto ad altri. Certo, quando …

Difesa e attacco: la Riserva 2014 e l’annata 2015 per il Chianti Classico

A parte la volgare ignoranza musicale del pubblico presente al DJ set del lunedì sera alla Stazione Leopolda, la Collection del Chianti Classico ha riservato la consueta avvincente parata di vini interessanti con i riflettori puntati in particolar modo sull’annata 2015 e la Riserva 2014. Le impressioni ricevute e le riflessioni scaturite dopo la fitta, …

Live Wine: storia di un Mantonico memorabile!

La settimana scorsa mi è capitato di andare in Calabria per un paio di giorni. È stata una trasferta faticosa per via di riunioni e impegni lavorativi ma alla fine il bilancio è stato più che positivo sia dal punto di vista professionale che del palato. Risalendo dalla città calabra dell’Arco Etneo, ci siamo fermati vicino …

Lunga vitE alle donne del vino

“Lo stipendio è più basso rispetto agli uomini che fanno il loro stesso mestiere, devono faticare il doppio per affermarsi, sacrificano la famiglia in favore del lavoro e spesso sono vittime di sessismo”. Questo è ciò che è emerso dall’indagine–sondaggio richiesta dall’Associazione nazionale Le Donne del Vino e presentata a Roma il mese scorso.Le “Donne …

Dossier Burocrazia. SoloRoero: “Il problema non sono i registri, ma i numerosi controlli cui siamo sottoposti”

Dal 1 maggio di quest’anno entrerà in vigore l’obbligo di adottare il sistema dematerializzato dei registri vitivinicoli. Un cambiamento che nelle intenzioni del normatore dovrebbe agevolare le operazioni amministrative. E quindi ridurre i labirinti burocratici che asfissiano il settore primario. Non tutti però sono convinti che questa sia la soluzione ottimale: in molti prevedono ulteriori …

Dossier Burocrazia: la parola a Filippo Mobrici, presidente del Consorzio di Tutela dei vini d’Asti e del Monferrato

Dal 1 maggio di quest’anno entrerà in vigore l’obbligo di adottare il sistema dematerializzato dei registri vitivinicoli. Un cambiamento che nelle intenzioni del normatore dovrebbe agevolare le operazioni amministrative. E quindi ridurre i labirinti burocratici che asfissiano il settore primario. Non tutti però sono convinti che questa sia la soluzione ottimale: in molti prevedono ulteriori …

Vino e formaggio, un connubio ideale: ma non così però!

Un buon pane e un bel pezzo di formaggio – ovviamente accompagnati da un buon bicchiere di vino – spesso risolvono in maniera brillante il problema del pranzo, dello spuntino o dell’aperitivo. Magari ci unisci anche due olive o qualche noce. In tutte le regioni d’Italia si produce formaggio, così come si produce vino; cambierà …