Valdarno di Sopra: verso una denominazione tutta biologica

Una DOC tra le più giovani del panorama vitivinicolo italiano (che rappresenta, invero, uno dei territori toscani già identificati in passato come tra i più vocati in termini qualitativi), si fregia di una caratteristica che la contraddistinguerà e ne farà un modello virtuoso per tutto il comparto: la Doc Valdarno di Sopra sarà la prima …

Riconoscimenti Slow Wine 2019: il Veneto

È un quadro complessivo piuttosto solido quello Veneto, un macroterritorio del vino complesso e variegato, che ruota intorno ai due principali poli regionali: quello di Conegliano-Valdobbiadene con il Prosecco, e quello della Valpolicella con tutte le sue tipologie, Amarone in testa. Ovviamente, scendendo nei particolari, la riuscita fotografia di gruppo mostra molte luci ma anche …

Riconoscimenti Slow Wine 2019: Umbria

Chi avesse letto le precedenti introduzioni all’Umbria non si stupirà ormai del fatto che questa piccola regione sia, oggi, uno dei laboratori enologici più interessanti da conoscere e descrivere. Al contrario di altre pubblicazioni di settore che non registrano, ormai da tempo, un minimo cambiamento di tendenza enologica, forse perché troppo essenziali, proponendo più o …

Riconoscimenti Slow Wine 2019: il Trentino

È un sole un po’ bizzoso quello che splende da tempo sul Trentino, e con questo intendiamo dire che ci sembra abbastanza evidente il fatto che l’andamento climatico degli ultimi anni sia stato particolarmente difficile. Dopo un 2014 decisamente complicato per il freddo e la scarsa insolazione – che in ogni caso nel tempo ci …

BARDOLINO CRU – La rivincita del Bardolino

  Di recente il Consorzio del Bardolino ha presentato ufficialmente le 3 sottozone introdotte nel nuovo disciplinare, attualmente al vaglio del Ministero delle Politiche Agricole, i cui nomi individuano delle precise zone geografiche della denominazione: La Rocca Bardolino per la zona centrale lungo la riviera del lago, Montebaldo Bardolino per la zona settentrionale pedemontana e …

Riconoscimenti Slow Wine 2019: Toscana

Potrete incontrare i responsabili delle aziende segnalate qui sopra, e assaggiare i loro vini, durante la presentazione di Slow Wine 2019, prevista sabato 13 ottobre a Montecatini Terme. Per informazioni e  prenotazioni sulla grande degustazione clicca qui.   Tratteggiare in una semplice introduzione il complesso quadro enologico della Toscana non è sicuramente compitofacile: il vino …

Riconoscimenti Slow Wine 2019: Calabria e Sicilia

Potrete incontrare i responsabili delle aziende segnalate qui sopra, e assaggiare i loro vini, durante la presentazione di Slow Wine 2019, prevista sabato 13 ottobre a Montecatini Terme. Per informazioni e prenotazioni sulla grande degustazione clicca qui. CALABRIA Se in questa Guida si potessero utilizzare delle immagini, sostituiremmo tutta questa premessa con una fotografia. Una …

Riconoscimenti Slow Wine 2019: la Sardegna

La Sardegna ha un territorio esteso, con zone particolarmente vocate per la viticoltura e molto diverse tra loro. L’estrema articolazione ampelografica è testimoniata dalla presenza di circa 150 vitigni autoctoni, ognuno con le proprie caratteristiche e peculiarità. Cannonau e Vermentino sono senza dubbio i due vitigni portabandiera della regione. Percorrono chilometri e chilometri nel vasto …

Slow Wine Scouting – Tenuta Benedetta (Toscana – Sicilia)

I mesi primaverili ed estivi sono quelli in cui effettuiamo la maggior parte delle visite alle aziende per la redazione di Slow Wine; oltre a ritornare nelle cantine già presenti nelle passate edizioni della guida andiamo a visitare anche nuove realtà, scovate setacciando a fondo i vari territori vitivinicoli d’Italia, che ci piacciono parecchio ma …