Prosecco vs Asti Secco: si profila una nuova “guerra delle bollicine”?

Nella giornata di oggi l’Ansa ha battuto una notizia che riguarda la disputa in corso – tra Consorzio Asti e Sistema Prosecco – sull’istituzione di un’eventuale nuova tipologia Doc Asti Secco. La riportiamo per intero: preannuncia una “guerra delle bollicine” che si giocherà tutta sul terreno della burocrazia e delle scartoffie…   Si profila una “guerra …

Lunga vitE alle donne del vino

“Lo stipendio è più basso rispetto agli uomini che fanno il loro stesso mestiere, devono faticare il doppio per affermarsi, sacrificano la famiglia in favore del lavoro e spesso sono vittime di sessismo”. Questo è ciò che è emerso dall’indagine–sondaggio richiesta dall’Associazione nazionale Le Donne del Vino e presentata a Roma il mese scorso.Le “Donne …

Vino e burocrazia: vademecum per la sopravvivenza al Registro unico

Dopo la lettera di un vignaiolo esausto per il peso delle incombenze burocratiche che mettono a dura prova il lavoro quotidiano delle aziende agricole – soprattutto quelle di piccole dimensioni – abbiamo realizzato un Dossier Vino con articoli e interviste sulla spinosa questione della dematerializzazione dei registri vitivinicoli, la rivoluzione contenuta nel Testo Unico della Vite e …

A seguire le vicende degli abbandoni (e dei ritorni) delle Doc non ci si annoia di certo.

Da anni si discute sul valore, sul peso, sul funzionamento, sull’opportunità, sull’inadeguatezza e sulla storicità delle tante Denominazioni di Origine che insistono in tutti i territori vitivinicoli d’Italia. Noi stessi ne abbiamo parlato in varie occasioni in passato, riportando spesso contributi di altri, come nel caso dell’importante convegno che si tenne in occasione di Expo …

Biondi Santi è diventata proprietà francese: ma dove sono finiti gli investitori italiani?

La notizia è stata resa pubblica una settimana prima di Natale: la Tenuta il Greppo – storica e mitica azienda di Montalcino fondata da Ferruccio Biondi Santi, che nel 1888 etichettò per la prima volta una bottiglia di Brunello di Montalcino – è stata acquistata dalla EPI, un grande gruppo indipendente francese controllato dalla famiglia …

La burocrazia uccide il nostro lavoro! Lettera aperta di un vignaiolo a tutti i suoi colleghi

Pubblichiamo la lettera che ci è giunta da Andrea Kihlgren, titolare dell’Azienda Agricola Santa Caterina di Sarzana (SP), Chiocciola sulla guida Slow Wine.   Lettera aperta a tutti i vignaioli, sul modo in cui oggi è regolamentato il nostro lavoro e in particolare il vino.   Cari Vignaioli, è da una mortificazione profonda dell’animo che vi scrivo, …

Fattoria di Bacchereto. La qualità delle terre a mano

Carmignano Carmignano è una delle più importanti denominazioni italiane. La sua storia si lega a quella della primigenia spina dorsale enologica toscana, vale a dire il territorio delimitato da Cosimo III de’ Medici con il suo Bando del 1716. Il Gran Duca definì e regolamentò in modo chiaro un’area viticola che comprendeva Carmignano, Pomino, il …

Tempo di classifiche: i 10 pezzi più letti su Slowine.it nel 2016!

Mancano pochissimi giorni al 2017, non ci possiamo esimere anche noi nel regalarvi qualche classifica. Siamo andati a studiare i dati del nostro sito e possiamo rivelarvi quali sono i pezzi più letti del 2016. Partiamo dalla posizione numero 10 per risalire fino alla 1. Così, giusto per aumentare un po’ la suspence! Non mancano …

Come raccontare in 10 minuti il Barolo alla casalinga di Voghera! Un video da far diventare virale…

In questi giorni di Natale è uscito su YouTube un video molto bello che racconta il passato e il presente del Barolo con una semplicità disarmante. Fatto di piccole scelte grafiche e narrative che lo rendono geniale. Adattissimo a tutti coloro che magari non padroneggiano la materia in modo impeccabile ma che in pochissimi passi invece …

Due notizie dall’Oltrepò Pavese, una buona e l’altra veramente cattiva

La notizia cattiva la prendo direttamente dalle pagine di cronaca del Corriere della Sera, a firma di Luciano Ferraro (ma è stata riportata anche da altri quotidiani), che se volete potete leggere per intero cliccando qui: in sostanza informa su un grave fatto criminale, accaduto qualche giorno fa, che ha riguardato l’azienda vitivinicola dell’Oltrepò Pavese …