Il 1 aprile a Santo Stefano Roero c’è SoloVino. E si fa sul serio

Si annunciano settimane movimentate per il Roero: valige pronte per i Roero Days in calendario il 26 e 27 marzo quando l’intero comparto vinicolo della zona si trasferisce a Milano, mentre la settimana dopo inizia Grandi Langhe, le anteprime piemontesi. Ma quel che ci interessa segnalarvi oggi è SoloVino, prima edizione di un bell’appuntamento che …

200 vignaioli scrivono al ministro Martina: basta con la burocrazia che strozza le aziende!

  LETTERA APERTA Al sig. Ministro dell’Agricoltura On. Maurizio Martina Presso MIPAAF Roma Italia, 05 marzo 2017 Oggetto: dematerializzazione registri vinicoli e burocrazia Il vino buono non si fa con la burocrazia che uccide i piccoli produttori Non accettiamo l’imposizione dei registri dematerializzati! Non vogliamo alimentare un’economia virtuale e parassitaria. E’ necessaria un’inversione di tendenza, …

Vermouth di Torino IGP: un po’ più di Piemonte proprio non si poteva?

Lo scorso 27 febbraio l’Assessorato all’Agricoltura della Regione Piemonte ha trasmesso al MIPAAF – Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali – la bozza del disciplinare della nuova IGP del Vermouth di Torino. Nella lettera di accompagnamento il dirigente sottolinea che il grado alcolico minimo non è stato deciso all’unanimità e che la Regione ha …

È finalmente tra noi l’App di Slow Wine 2017!

  Vi abbiamo fatto penare, lo sappiamo. L’attesa è finalmente conclusa, da ieri è online la nostra App di Slow Wine 2017 (clicca qui per scaricarla o anche solo per avere maggiori informazioni). In tanti si lamenteranno che si tratta di una versione dedicata eslusivamente a iOs e non anche ad Android; ci dispiace ma per …

Cantina La Versa acquistata da Terre d’Oltrepò e Cavit: vita nuova o vecchi problemi?

Da tempo si era in curiosa attesa di sapere come sarebbero andate a finire le vicende della Cantina La Versa, storica e blasonata realtà dell’Oltrepò Pavese, che ha scritto in passato un bel pezzo di storia di questo territorio ma che negli ultimi anni era finita in disgrazie economiche e giudiziarie, grazie all’inettitudine e alla …

Prosecco vs Asti Secco: si profila una nuova “guerra delle bollicine”?

Nella giornata di oggi l’Ansa ha battuto una notizia che riguarda la disputa in corso – tra Consorzio Asti e Sistema Prosecco – sull’istituzione di un’eventuale nuova tipologia Doc Asti Secco. La riportiamo per intero: preannuncia una “guerra delle bollicine” che si giocherà tutta sul terreno della burocrazia e delle scartoffie…   Si profila una “guerra …

Lunga vitE alle donne del vino

“Lo stipendio è più basso rispetto agli uomini che fanno il loro stesso mestiere, devono faticare il doppio per affermarsi, sacrificano la famiglia in favore del lavoro e spesso sono vittime di sessismo”. Questo è ciò che è emerso dall’indagine–sondaggio richiesta dall’Associazione nazionale Le Donne del Vino e presentata a Roma il mese scorso.Le “Donne …

Vino e burocrazia: vademecum per la sopravvivenza al Registro unico

Dopo la lettera di un vignaiolo esausto per il peso delle incombenze burocratiche che mettono a dura prova il lavoro quotidiano delle aziende agricole – soprattutto quelle di piccole dimensioni – abbiamo realizzato un Dossier Vino con articoli e interviste sulla spinosa questione della dematerializzazione dei registri vitivinicoli, la rivoluzione contenuta nel Testo Unico della Vite e …

A seguire le vicende degli abbandoni (e dei ritorni) delle Doc non ci si annoia di certo.

Da anni si discute sul valore, sul peso, sul funzionamento, sull’opportunità, sull’inadeguatezza e sulla storicità delle tante Denominazioni di Origine che insistono in tutti i territori vitivinicoli d’Italia. Noi stessi ne abbiamo parlato in varie occasioni in passato, riportando spesso contributi di altri, come nel caso dell’importante convegno che si tenne in occasione di Expo …

Biondi Santi è diventata proprietà francese: ma dove sono finiti gli investitori italiani?

La notizia è stata resa pubblica una settimana prima di Natale: la Tenuta il Greppo – storica e mitica azienda di Montalcino fondata da Ferruccio Biondi Santi, che nel 1888 etichettò per la prima volta una bottiglia di Brunello di Montalcino – è stata acquistata dalla EPI, un grande gruppo indipendente francese controllato dalla famiglia …