La Barbera d’Asti Docg compie 10 anni!

La Barbera d’Asti Docg compie 10 anni. Il vitigno barbera è un autoctono del Piemonte che, come ha avuto modo di illustrare il professor Mario Fregoni durante il suo prezioso intervento alla festa di compleanno della Docg, è il frutto di circa 12.000 anni di selezione (non pochi!), mentre il riconoscimento della Docg avvenne nell’anno …

Fresca l’insalata (gustare il vino oggi, parte seconda)

Oggi pomeriggio terrò una degustazione per Cambium 2019, settimana intensiva di un Corso di alta formazione dedicato alla biodinamica organizzata dal bravo Adriano Zago, del quale ho parlato a più riprese (link). Nella degustazione ho inserito acqua, verdure, vino sfuso e una serie di vini ottenuti da viticoltura biodinamica provenienti da zone non troppo conosciute …

Dall’Alsazia al Roero, il vino artigianale è protagonista. A Milano c’è Live Wine

  Come sapete, ormai da tempo, stiamo tenendo d’occhio e (a modo nostro) supportando il bel movimento che da qualche anno vive il Roero. Ci piace soprattutto la rete di alleanze che la nuova e intraprendente generazione di viticoltori sta tessendo con cura e tenacia e la grande energia con cui si impegnano a raccontare …

Napoli è sempre più Slow!

Slow Wine si accinge a presentare la sua nona edizione a Napoli con una compagnia d’eccezione: la Guida alle Birre d’Italia. Il meglio della Campania e della Basilicata vitivinicola e brassicola, premiata dalle due guide, si incontrerà il 28 Febbraio presso il Chiostro di Santa Caterina a Formiello, sede della Fondazione Made in Cloister.   …

Anteprima Sagrantino 2015, per non tacer del Rosso.

La grande abbuffata delle anteprime del centro Italia si è conclusa per il sottoscritto con quella del Sagrantino di Montefalco, vendemmia 2015. Annata molto buona e valutata con cinque stelle, quindi il massimo qualitativo sia per quanto riguarda l’andamento meteo considerato ottimale sia per l’aspetto enologico che ha visto, come riportato dal comunicato stampa “uve …

Una domenica con Slow Wine in Oltrepò Pavese: da non perdere!

Come successo da qualche anno a questa parte, la redazione lombarda di Slow Wine assieme alla dinamica condotta Slow Food dell’Oltrepò Pavese, con il valido supporto di Fisar, organizza la presentazione congiunta di Slow Wine 2019 e di Osterie d’Italia 2019. Un programma fitto di appuntamenti bellissimi – come potete leggere nella locandina qui sotto – …

Amarone, dove vai?

Alcune riflessioni alla luce della recente Anteprima dell’annata 2015, per capire che strada ha intrapreso il grande rosso veronese.   Leggendo la parola Amarone chiunque sia appassionato di vino percepisce un senso di rispetto, autorità e potenza, sensazioni evocate dalle caratteristiche organolettiche di questo vino e dall’importante nomea con cui negli anni si è affermato …

I Saloni del vino biologico, biodinamico e naturale in Loira

Ritorno da una tre giorni di fiere d’Oltralpe nell’amatissima regione delle Loira, ovest di Parigi, a nord della Francia. Sono rientrata con la sensazione di essermi innamorata di questi luoghi che non conoscevo. Non sono la prima ne sarò l’ultima ad aver provato queste emozioni considerate anche le scelte dei fortunati Re e nobili di …

Pudore enologico

La lettera scritta un anno fa dall’enologo Umberto Trombelli è stata ripresa recentemente da alcuni critici italiani come Roberto Gatti e Daniele Cernilli. Quest’ultimo ha intitolato l’editoriale dello scorso lunedì, su Doctor Wine, Orgoglio enologico (link). La missiva che credo originariamente fosse apparsa su Facebook consiste in una sorta di difesa del ruolo enologico “criminalizzato”, …

Buonissima la prima di NOT – Rassegna dei vini Franchi, a Palermo

A partire da fine 2018 hanno iniziato a circolare sul web coloratissime immagini di funamboli, maghi e giocolieri accostate alle parole “vini franchi” e “Palermo”. Un richiamo irresistibile per i miei avvinazzati geni siculi. È stato così che dal 12 al 14 gennaio mi sono ritrovata fra le strade di Palermo per partecipare alla prima …