Tra vigne ritrovate e vini della Laguna veneziana

Laguna nel Bicchiere   Mai diresti che nel Cimitero di Venezia, all’interno del Monastero di San Michele in Isola, si produca vino. Ci accoglie proprio nell’orto claustrale dei Novizi, Flavio Franceschet, architetto e professore in pensione che da anni promuove le attività dell’Associazione culturale ”Laguna nel Bicchiere – Le Vigne ritrovate”. Con un gruppo di …

Fattoria di Bacchereto – Carmignano Terre a Mano 2010

La Fattoria di Bacchereto è una delle più interessanti esponenti della storica denominazione Carmignano, in provincia di Prato. Siamo a Seano, area settentrionale della Docg. L’azienda, certificata biodinamica, coltiva trebbiano e sangiovese per la gran parte, con un piccolo saldo di cabernet sauvignon, vitigno radicato da queste parti fin dai tempi dei Medici. Insieme al vino …

La scalata fino al terzo livello del Master non è cosa per pochi!

Sembra buffo ma il termine “Master” può apparire, a una prima impressione, poco Slow; in quel termine sembra quasi esserci una certa enfasi così lontana dallo stile della Chiocciola. Eppure, a guardar bene, quel titolo così importante calza assai bene a un ciclo di incontri in cui relatore e pubblico, lontani dal cliché delle lezioni …

Una certa idea di ferro

Domenica di pioggia, tanto per cambiare, e allora niente di meglio che armarsi di santa pazienza, amici e…. cavatappi.   Brunello di Montalcino Le Ragnaie 2007, Chambolle-Musigny 1er Cru Les Chatelots 2005 Siguat, Barolo 2001 Falletto Bruno Giacosa e Gobernador Oloro Seco Hidalgo.   La gran successione mi ha non solo allietato la giornata che …

La scusa del pinot nero e i vignaioli dell’Appennino toscano

La splendida cornice… era appena stata imballata quando sono entrato nell’androne del Palazzo del Vicario di Scarperia, borgo nel cuore del Mugello. Si tratta di un affresco del Trecento posto sul pianerottolo della prima scalinata, raffigurante San Cristoforo; destinazione Uffizi, per una mostra temporanea. Dopo la delicata fase dell’imballaggio, sono potuto passare per assistere alla …

Idee per un picnic di primavera: i Prosecco col Fondo!

Quest’anno la primavera tarda a farsi vedere ma forse – se le previsioni del tempo sono ancora attendibili – nei prossimi giorni di festa si potrà tentare di andare in campagna per godere dei primi caldi. Abbiamo pensato di proporvi una tipologia di vino adatta per un brindisi primaverile, meglio se accompagnato a pane e …

Bolgheri Superiore 2010: il ritorno dei giganti

Una presentazione intima quella dell’annata 2010 di Bolgheri. Sabato scorso, nello spazio del piccolo teatro presso San Guido, 45, io e Stefano Ferrari, responsabile Slow Wine della costa toscana, abbiamo assaggiato l’ultima annata in commercio, con pochi altri colleghi, in un ambiente ideale e ben allestito dal Consorzio della denominazione.    Comunque, la vendemmia in …

Saranno famosi!

Spesso nelle degustazioni accade una cosa strana, che riescono meglio quelle dove si assaggiano gli outsider. Ovvero quei produttori e quei vini che non sono così famosi al grande pubblico. Questo è semplice da spiegare: gli appassionati desiderano conoscere delle novità e sono più aperti ad accogliere con favore etichette che escono dai soliti schemi …

Summa 13: un racconto

Sabato 6 aprile, io e Michela Muratori ci siamo alzati di buon mattino e siamo partiti in direzione Casòn Hirschprunn a Magrè, Alto Adige. Un grosso sacrificio perché significa rinunciare all’ultimo giorno di riposo prima di un altro tostissimo Vinitaly, ma ci sta, la passione per il vino significa anche questo. Avevamo spesso sentito parlare …

Ciro Picariello-Fiano di Avellino 2009

Puro talento della viticoltura campana, Ciro Picariello è ormai una delle aziende più consolidate nel panorama nazionale. L’enologia di Ciro non ubbidisce a nessun protocollo, si tratta semplicemente di un prolungamento naturale della sua ispirazione agricola capace di condurre il vignaiolo di Summonte alla creazione di vini personali, territoriali e splendidi; collocabili al vertice della …