Top Italian Wines in Copenhagen – Smag topvinene fra Italien

Friday 16th of November 2018 the Slow Wine World Tour will arrive in Copenaghen with a tasting to celebrate the great Italian Wine: some 40 top producers will present their labels to Danish sector professionals and wine lovers. An opportunity to get to know the producers, wines and the stories behind in a personal and professional way!   The event will …

Retrospettiva sul Teroldego Rotaliano 2009

Qualche tempo fa si è tenuta una importante degustazione di Teroldego dedicata all’annata 2009, organizzata da TeRoldeGO Evolution, il gruppo di giovani viticoltori rotaliani rappresentanti le aziende De Vescovi Ulzbach, De Vigili, Marco Donati, Dorigati, Endrizzi, Foradori, Gaierhof, Martinelli e Zeni. L’annata 2009 è stata riconosciuta come una delle annate più favorevoli alla varietà delle …

Intorno a un Metodo Classico che non sarà mai Franciacorta

Parte prima, dialoghetti morali. Come Mimi, Fifi e Glouglou, i tre eroi nati dalla penna felice di Michel Tolmer, ci ritroviamo ancora seduti ad un tavolo ingombro di bicchieri semivuoti e bottiglie avvolte da carta stagnola. Èalla cieca che si vede il degustatore di razza, colui che riconosce il vitigno la zona di produzione, il …

Bordolesi veneti mon amour

La storia dei bordolesi in Italia ha la sua culla nei Colli Euganei, intorno alla metà dell’Ottocento; precisamente a Lispida, nella parte a sud-est di quel territorio. Certo, il Cabernet era “transitato” anche prima, in Piemonte, ma essendo quello il regno del Nebbiolo, follia sarebbe stato anche il solo pensiero di scalfirne il ruolo. Qualità …

Riconoscimenti Slow Wine 2019: il Veneto

È un quadro complessivo piuttosto solido quello Veneto, un macroterritorio del vino complesso e variegato, che ruota intorno ai due principali poli regionali: quello di Conegliano-Valdobbiadene con il Prosecco, e quello della Valpolicella con tutte le sue tipologie, Amarone in testa. Ovviamente, scendendo nei particolari, la riuscita fotografia di gruppo mostra molte luci ma anche …

Riconoscimenti Slow Wine 2019: il Trentino

È un sole un po’ bizzoso quello che splende da tempo sul Trentino, e con questo intendiamo dire che ci sembra abbastanza evidente il fatto che l’andamento climatico degli ultimi anni sia stato particolarmente difficile. Dopo un 2014 decisamente complicato per il freddo e la scarsa insolazione – che in ogni caso nel tempo ci …

Riconoscimenti Slow Wine 2019: la Sardegna

La Sardegna ha un territorio esteso, con zone particolarmente vocate per la viticoltura e molto diverse tra loro. L’estrema articolazione ampelografica è testimoniata dalla presenza di circa 150 vitigni autoctoni, ognuno con le proprie caratteristiche e peculiarità. Cannonau e Vermentino sono senza dubbio i due vitigni portabandiera della regione. Percorrono chilometri e chilometri nel vasto …

Riconoscimenti Slow Wine 2019: la Puglia

Potrebbe apparire un esercizio retorico trito e ritrito affermare che la Puglia continua a crescere nella qualità della sua proposta vitivinicola, eppure non è così scontato ribadirlo, soprattutto se si pensa che la maggior parte dei vini degustati per questa edizione della guida proviene dal millesimo 2017, uno dei più difficili degli ultimi anni. Un’annata …

Riconoscimenti Slow Wine 2019: il Piemonte

Iniziamo spendendo qualche parola sul 2014 nelle Langhe. Da una parte, come già avevamo segnalato nella passata edizione della guida, si conferma l’ottimo livello dei Barbaresco, non pochi dei quali escono un anno dopo la data consentita dal disciplinare; a nostro parere un millesimo migliore del 2015, annata calda e dunque sempre difficile da interpretare …

Riconoscimenti Slow Wine 2019: Lombardia

Una fotografia reale della vitivinicoltura lombarda evidenzia una triste realtà: la vitivinicoltura lombarda non esiste! Attorno a questa apparente provocazione è custodito il lavoro ormai decennale di Slow Wine, volto a evidenziare e a enfatizzare l’immagine frastagliata e disomogenea di questo ampio distretto regionale. Il quadro generale che emerge è la presenza di areali viticoli …