Il Cesanese, uno e trino: le migliori etichette tra Affile, Piglio e Olevano Romano

In Italia si produce vino in tutte le regioni – caso pressochè unico al mondo – e in ognuna di queste vengono coltivati, da lungo tempo, alcuni interessanti vitigni che vengono banalmente definiti “minori” solamente perché, per vari motivi storici, non sono mai entrati nell’olimpo delle presunte migliori varietà nostrane. Negli ultimi due decenni c’è …

Carattere deciso ed elegante speziatura: le migliori etichette di Schioppettino

In Italia si produce vino in tutte le regioni – caso pressochè unico al mondo – e in ognuna di queste vengono coltivati, da lungo tempo, alcuni interessanti vitigni che vengono banalmente definiti “minori” solamente perché, per vari motivi storici, non sono mai entrati nell’olimpo delle presunte migliori varietà nostrane. Negli ultimi due decenni c’è …

La Guida degli amici, il concetto di mollezza nel vino e per favore un po’ di educazione

Sono stato alla presentazione toscana di Vinibuoni d’Italia 2019, pubblicata dal Touring Club, presso il delizioso Teatro degli Astrusi a Montalcino. Non è molto comune andare alle presentazione delle “Guide degli altri” ed è un peccato perché le scelte critiche dei colleghi rappresentano sempre una preziosa occasione di confronto e in alcuni casi di crescita …

La revanche della Malvasia: una grande degustazione nei Colli Piacentini

Si è svolta nei giorni scorsi un’ampia e articolata degustazione di vini piacentini a base di malvasia aromatica di Candia, ottimamente organizzata dalla Condotta Slow Food di Piacenza, guidata dal fiduciario Fernando Tribi (che ringraziamo per l’impegno), che ci ha permesso di fare un punto preciso della situazione sui vini fermi prodotti con quest’uva nel …

Gustatus 2018, il senso del gusto della Maremma in due vitigni autoctoni

Pur condizionato in parte dal cattivo tempo, Gustatus 2018 (qui il sito della manifestazione) è stato uno splendido appuntamento per conoscere o approfondire l’eccellenza enogastronomica di questa meravigliosa parte di Toscana: la Maremma. Il centro storico di Orbetello si è trasformato, per 5 giorni, in un grande spazio di diffusione della cultura del cibo e …

Il Montepulciano d’Abruzzo lo preferite “naturale”, moderno o post-moderno?

Da qualche anno siamo testimoni, in Abruzzo, del progressivo e netto delinearsi di due diversi stili interpretativi del Montepulciano, evidentemente destinati a mercati diversi: da un lato vediamo (con estremo favore, dobbiamo dirlo…) la crescente affermazione di vini eleganti, freschi, asciutti, fruttati e decisamente territoriali, con affinamento in acciaio, in cemento o in anfore di …

Riserva di Fizzano 1985/2015 Rocca delle Macìe: la riconquista di uno stile chiantigiano e tre domande finali

Ho accettato con piacere l’invito della famiglia Zingarelli a Castellina in Chianti per una verticale “informale” del Chianti Classico Fizzano Riserva (dal 2011 Gran Selezione). Rocca delle Macìe fu acquistata da Italo Zingarelli nel 1973. Dal 1985, l’azienda è diretta dal figlio di Italo, Sergio, protagonista della vita del Chianti Classico del cui Consorzio ha …

Sangiovese Purosangue 2018: oltre i soliti noti!

Settima edizione per Sangiovese Purosangue, la kermesse organizzata da Enoclub Siena che dedica un intero week end al Sangiovese, con un focus ampio e dettagliato sulle terre d’elezione toscane e qualche incursione in altre regioni. Degustazioni tecniche per operatori, banchi d’assaggio per il pubblico e verticali : è stato questo il programma con cui Davide …

Il Vino Slow: sei Barolo 2014 per capire questo riconoscimento

A poche settimane dalla pubblicazione della Guida Slow Wine 2019 si è tenuta in Banca del Vino una serata in compagnia di Giancarlo Gariglio dedicata al Vino Slow, il riconoscimento più “emozionale” della guida. Ma che cos’è un Vino Slow? Cosa significa per la redazione Slow Wine? Dopo tante limature, evoluzioni, aggiunte, tagli negli anni, …

Top Italian Wines in Copenhagen – Smag topvinene fra Italien

Friday 16th of November 2018 the Slow Wine World Tour will arrive in Copenaghen with a tasting to celebrate the great Italian Wine: some 40 top producers will present their labels to Danish sector professionals and wine lovers. An opportunity to get to know the producers, wines and the stories behind in a personal and professional way!   The event will …