Barbera d’Alba Majano 2011, Piero Busso

GLUCK – La bottiglia della sera Questa rubrica ospita il breve racconto/resoconto di una bottiglia di vino bevuta la sera precedente a cena da uno dei tanti collaboratori di Slow Wine. Non una grande bottiglia “celebrativa”, di quelle che si tirano fuori nelle ricorrenze, quanto piuttosto un vino “comune”, molto bevibile – molto gastronomico, come …

Verdicchio dei Castelli di Jesi Cl. Sup. Ylice 2010 – Poderi Mattioli

GLUCK – La bottiglia della sera Questa rubrica ospita il breve racconto/resoconto di una bottiglia di vino bevuta la sera precedente a cena da uno dei tanti collaboratori di Slow Wine. Non una grande bottiglia “celebrativa”, di quelle che si tirano fuori nelle ricorrenze, quanto piuttosto un vino “comune”, molto bevibile – molto gastronomico, come …

Valtellina Superiore 2009, Dirupi

GLUCK – La bottiglia della sera Questa rubrica ospita il breve racconto/resoconto di una bottiglia di vino bevuta la sera precedente a cena da uno dei tanti collaboratori di Slow Wine. Non una grande bottiglia “celebrativa”, di quelle che si tirano fuori nelle ricorrenze, quanto piuttosto un vino “comune”, molto bevibile – molto gastronomico, come …

Fiano 2012, Conti Zecca

GLUCK – La bottiglia della sera Questa rubrica ospita il breve racconto/resoconto di una bottiglia di vino bevuta la sera precedente a cena da uno dei tanti collaboratori di Slow Wine. Non una grande bottiglia “celebrativa”, di quelle che si tirano fuori nelle ricorrenze, quanto piuttosto un vino “comune”, molto bevibile – molto gastronomico, come …

La bottiglia della sera: la gara per il nome è stata vinta da …

È vero, ci abbiamo messo una settimana in più del previsto … Avevamo promesso di proclamare, lunedì 17, il vincitore della gara per trovare il nome alla nuova rubrica che abbiamo inaugurato due settimane fa (vedi qui) e invece lo facciamo solo oggi, con una settimana di ritardo. Come mai? Un po’ perché siamo slow …

Alto Adige Müller Thurgau 2012, Cantina Terlano

dove: Ristorante Da Paolo (pura coincidenza il nome), a Camogli (Ge) con: occhione appena pescato, da 680 gr, cotto al sale Ho scelto questo vino perché era il bianco più economico della carta (18€, mica poco), vino sfuso escluso. Il rigore della Cantina di Terlano è emerso anche in questa etichetta, probabilmente tra le più …

Vernatsch 2012, Glassierhof – Stefan Vaja

dove: a casa con: gnocchi con il tartufo Adoro la schiava, vino che berrei con tutto; adoro il tartufo che metterei ovunque. Assieme non potevano che presentare un abbinamento perfetto. La Schiava/Vernatsch di Stefan Vaja nasce da una stupenda pergola centenaria posta sopra l’abitato di Egna. Ha profumi fruttati e una nota selvatica che gli …

Orvieto Cl. Sup. Terre Vineate 2008, Palazzone

dove: Trattoria Vinosus, Orvieto
 con: Coniglio fritto
 Sacrale il naso: cera incenso e miele, anice stellato e ferro; in bocca è rigoglioso e vibrante, e accompagna perfettamente un magistrale coniglio fritto. Sei anni di riposo sono praticamente niente vista la longevità dei bianchi di Giovanni Dubini: grazie per questo “Oro colato” su Orvieto…     …

Pas Dosé, D’Araprì

dove: a casa con: trittico povero di pesce azzurro Metti una sera che apri il frigo e ti inventi un trittico con sgombro in olio Evo, sardine marinate e acciughe in salsa piccante Rizzoli. Cosa ci posso bere? ti chiedi, e la tua mente corre a San Severo, dove tre soci hanno dato vita ad …

Verdicchio dei Castelli di Jesi Cl. Sup. Dominè 2008, Pievalta

dove: a casa di amici, a Gualdo (Mc) con: spaghetti alla carbonara In barba all’età questo Verdicchio mostra proprio un bel carattere. Il palato ricco e avvolgente è ben equilibrato da un piacevolissimo finale salino. Tanta frutta matura e anice, con lievi cenni balsamici ne rinfrescano l’olfatto. Un vero piacere con il piatto, al fianco …