Natale con i tuoi, Pasqua con chi… è slow!

E così la primavera ci ha portati finalmente al ponte di Pasqua e Pasquetta, un’ottima occasione per passare qualche giorno all’aria aperta, dedicarci alle prime gite fuori porta e, naturalmente, al piacere della buona tavola e del buon bere! Ed è solo un antipasto di quello che ci attende nelle prossime settimane, specie se il bel tempo ci assiste…

Noi come sempre non vi lasciamo soli, quindi gustatevi fino in fondo il programma delle nostre Condotte e degli eventi in cui vedrete spuntare il… guscio della Chiocciola.

Toscana

Montecatini Terme (Pt)

 

Open Week – Montecatini e la Valdinievole

C’è una Toscana da scoprire tra “Leonardo da Vinci e Pinocchio”: terme e benessere, sport, enogastronomia, vino e olio di qualità.

Montecatini Terme, la regina delle Terme d’Italia, apre la stagione turistica con una manifestazione diffusa su tutto il territorio circostante, con visite guidate, aperture straordinarie, degustazioni ed enogastronomia: la magnifica Open Week Around Montecatini giunta quest’anno alla seconda edizione.
A 20 km da Firenze, 15 km da Lucca e 35 km da Pisa, collegata ad entrambi gli aeroporti attraverso comode navette che si fermano nel centro della città, Montecatini Terme è una destinazione termale che conta oltre 1,5 milioni di turisti all’anno.

Vieni a scoprire Montecatini Terme e gli altri tesori della Valdinievole, dal 15 al 25 aprile: aperture straordinarie, visite guidate, degustazioni, itinerari bike, trekking e a cavallo, E tanto altro ancora!

Sul sito dell’evento potete farvi un’idea di tutto ciò che vi aspetta!

 

Lombardia

Milano

 

Mercato della Terra di Pasqua

Il terzo sabato del mese cade questa volta proprio il giorno prima di Pasqua: niente di meglio che fare la spesa per il pranzo pasquale al mercato! Ad esempio potrete acquistare dai nostri produttori farina, uova, ricotta e erbette per poter preparare una torta pasqualina ad hoc. E non solo.

Sabato 15 Aprile, dalle 9 alle 14 al Mercato della Terra di Milano, alla Fabbrica del Vapore, via Procaccini 4,  tornano infatti i produttori del territorio milanese e lombardo, con le loro storie, i prodotti, i sapori e i profumi della terra di Lombardia.

Sarà l’ultima occasione per acquistare i Presidi Slow Food della carota di Polignano e del carciofo spinoso di Menfi, mentre torneranno gli asparagi verdi dal Parco Agricolo Sud. E’ il momento delle erbe selvatiche e delle insalatine di primavera: lattughino, ortiche rosolaccio fiori edibili, un’esplosione di colori e sapori. Saranno a disposizione anche i classici dolci Pasquali: le colombe del Panificio Grazioli e le uova di cioccolata di Passion Cocoa per i più piccoli.

Inoltre, come sempre, non mancheranno gli spazi conviviali per gustare i prodotti del Mercato della Terra; sarà presente con propri piatti “l’osteria del Mercato”.

Eccovi intanto la mappa del Mercato. Vi aspettiamo!

 

 

Tempo di Libri

Giovedì 20 aprile alle 11 a Tempo di Libri si presenta in anteprima il secondo volume della guida alle 60 migliori torrefazioni italiane, realizzata da De’Longhi.

L’appuntamento con L’eccellenza delle torrefazioni italiane è alla De’Longhi Coffee Lounge (Pad. 4 – stand S22/U21) con Emanuele Dughera, responsabile dei progetti Slow Food dedicati al caffè, Vladimiro Carminati, country manager del gruppo De’Longhi e Gabriella Baiguera, esperta di caffè e docente dei Master of Food presso l’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo. A moderare l’incontro la conduttrice televisiva Tessa Gelisio.

Domenica 23 aprile alle 11,30, in Sala Verdena, la rassegna milanese Tempo di Libri ospita Vivere per qualcosa. Perché i giovani ascoltano di più: tre grandi personaggi raccontano perché è importante l’impegno per la felicità e per un mondo migliore. Luis Sepúlveda e Carlo Petrini, con Ranieri Polese, presentano “Vivere per Qualcosa”.

 

Legnano (Mi)

 

Pane & Partigiani

Mercoledì 26 aprile alle 21 l’Osteria La Tela e Slow Food Legnano, in occasione della celebrazione del 25 aprile, vi invitano alla visione gratuita del film/documentario realizzato da Slow Food Alta Umbria e la sezione Anpi di Montone!

Il documentario realizzato dalla collaborazione tra Slow Food Alta Umbria e le sezioni Anpi di Montone, Pietralunga e Umbertide cerca di mettere in evidenza quello che i nostri partigiani hanno sempre riconosciuto: il ruolo fondamentale delle famiglie contadine (e delle donne in particolare) per l’affermazione del movimento di liberazione.

Nato con l’intenzione di rendere omaggio a persone note solo a chi ne aveva potuto verificare il coraggio, l’amicizia e la solidarietà, il lavoro si è arricchito di testimonianze di studiosi e di ricordi che ne hanno ampliato i contenuti e i riferimenti territoriali fino a mostrare come le testimonianze e i ricordi non avessero solo un carattere locale, ma fossero comuni e diffusi a gran parte del nostro Paese.

Pane & Partigiani non racconta fatti militari, non parla di vicende tragiche e drammatiche, ma mostra attraverso la semplicità del pane e del nutrimento quotidiano il senso di umanità, di comunità, la voglia di libertà e solidarietà che erano presenti e vivi nella popolazione e in quella generazione di giovani pur così colpiti dalle vicende della guerra e dalle privazioni (di cibo, di democrazia, di pace) cui erano sottoposti.

Prima dell’incontro sarà possibile cenare presso il ristorante dell’Osteria. Oltre al normale menù verrà proposto un piatto “partigiano” basato sugli ingredienti che i partigiani potevano trovare in montagna.

Per informazioni e prenotazioni consulta la pagina Facebook della condotta Slow Food Legnano

 

Calabria

Reggio Calabria

 

Cena dell’Alleanza

Sabato 22 aprile alle 20 la Condotta Slow Food Reggio Calabria Area Grecanica organizza al ristorante Officina del Gusto una cena dell’Alleanza per difendere la biodiversità.

Fortunato Aricò, chef e cuoco del progetto della Fondazione Slow Food per la biodiversità onlus, ci farà degustare un menù ricco di prodotti Presìdio, della rete delle Comunità del Cibo e dell’Arca del Gusto da lui stesso selezionati. Fortunato Aricò, insieme ad altri 400 cuochi nel mondo, ha scelto di aderire al progetto dell’Alleanza consapevole della necessità di tutelare la biodiversità agroalimentare locale.

Per informazioni e prenotazioni consulta la pagina Facebook dell’evento

 

Piemonte

Nizza Monferrato (At)

 

Giro del Nizza – 2a Tappa di Cantine a Nord Ovest

Quella del 23 aprile a Nizza Monferrato sarà una domenica da ricordare tra le colline e i vigneti, a casa dei produttori del Nizza, per assaggiare in loro compagnia grandi vini e delizie della buona tavola del territorio.

Il Giro del Nizza, seconda tappa di Cantine a Nord Ovest (la manifestazione itinerante organizzata da Slow Food Piemonte e Valle d’Aosta per promuovere e far conoscere i vini del Piemonte), è un itinerario enogastronomico e turistico nelle colline del Nizza, con visita a molte delle migliori cantine produttrici di questa splendida DOCG.

Durante la giornata, oltre a deliziare il palato, sarà possibile visitare le vigne e le cantine dove viene lavorato e affinato questo vino, diventato dal 2014 DOCG, prodotto in una zona ristretta che comprende 18 comuni intorno a Nizza Monferrato.

Ventisette le cantine locali coinvolte, nel raggio di 15 km, dove poter degustare vini, visitare le vigne e assaggiare specialità alimentari del territorio: friciule, robiola di Roccaverano e montebore (entrambi Presìdi Slow Food), salsiccia di manzo, carne battuta al coltello, gnocchi, tagliolini, torta verde e… tanto altro!

La grande novità dell’edizione 2017 di Giro del Nizza è la possibilità di prolungare l’esperienza anche nei giorni di ponte del 24 e 25 aprile. I partecipanti iscritti per il 23 aprile 2017, giorno ufficiale della manifestazione, avranno infatti l’opportunità di ritornare con calma sia nelle cantine visitate sia in quelle che non sono riusciti a visitare nei due giorni successivi all’evento.

Puoi scoprire subito l’elenco delle cantine presenti al Giro del Nizza e prenotare il tuo Giro sul sito di Cantine a Nord Ovest

 

Marche

Senigallia (An)

 

Senigallia Wine Festival

Il primo evento interamente dedicato ai vignaioli marchigiani finalmente è a Senigallia!

Domenica 23 aprile 2017 dalle 16 alle 22, nel centro storico di Senigallia, al Foro Annonario, si svolgerà la prima manifestazione dedicata al vino marchigiano: Senigallia Wine Festival. La giornata sarà caratterizzata da degustazioni, laboratori e dal mercato del vino: 25 i vignaioli presenti da tutta la regione e più di 100 vini per raccontare la loro storia.

Puoi acquistare il biglietto di ingresso direttamente alla cassa il giorno dell’evento!

  • Hai imparato qualcosa di nuovo da questa pagina?
  • Si   No
SlowFood, Prendici Gusto, diventa socio
comments powered by Disqus