Eventi & News

La Cipolla Belendina di Andora Presidio Slow Food

C’è una ragione in più per festeggiare in Slow Food Liguria e in particolare nella Condotta di Finale, Albenga Alassio il fine d’anno con il botto! La Fiduciaria Monica Maroglio, in collaborazione con Marco Gagliolo,  hanno appena ricevuto ufficialmente dello stato maggiore dell’Ufficio  Presidi di Slow Food il riconoscimento del 16° Presidio della Liguria, prodotto di eccellenza in via di estinzione, già presente nei prodotti dell’Arca del Gusto : la Cipolla Belendina di Andora. Una bella soddisfazione per il Comitato per la promozione della Cipolla Belendina, che da anni si impegna nel
“curarla ” in campo e promuovendola sul mercato, per non perdere questa tipica biodiversità produttiva   . 

Nell’ultimo decennio, per varie cause, si era corso il rischio di perdere la semenza della cipolla, coltivata solo in minima quantità dal Bellenda in Loc. Mezzacqua, presso l’Azienda Agricola di Ciccione Francesco, di strada Piangrande e nei piccoli orti di un paio di “giovani” agricoltori andoresi, coetanei del Bellenda, che ancora oggi con orgogliosa ostinazione ne perpetuano la coltura. Da citare anche il Roberto Giovanni (cl.1929), piemontese di origine, ma Andorese da coniugato che dal 1967 al 2013 ha coltivato in via Rattalino un orto/giardino ove in stagione si poteva osservare in bella mostra questo straordinario prodotto. 
La Cipolla rossa belendina si presenta di grosse dimensioni a forma di fiasco e dal sapore dolcissimo dall’ odore lievemente meno intenso  di quella di Tropea, al gusto lievemente meno dolce con un sentore leggermente piccante che gli dona un equilibrio tipico e piacevole. 

Oggi questa buona notizia dall’Ufficio Presidi, con una Monica Maroglio, visibilmente orgogliosa con Marco Gagliolo e tutta la squadra, per un cin ad un altro traguardo raggiunto per il buono, pulito e giusto: il 16 ° Presidio Slow Food! 

Associati a Slow Food e prendici Gusto  http://store.slowfood.it/12-associati-o-rinnova