Eventi & News

Esperienze Sfyn 2023

 

Sfyn Lazio Raccoglie con Coraggio la sfida del coinvolgimento dei giovani attivisti calendarizzando una serie di esperienze regionali atte alla creazione di comunità Sfyn in ogni condotta slow food del Lazio partendo, naturalmente, da quelle già consolidate negli anni. Impariamo a riconoscere i nostri territori e le loro peculiarità attraverso la consapevolezza delle nostre produzioni filtrata dalla morfologia dei nostri luoghi e dal sapere dei nostri produttori, cresciamo così una generazione sensibile al buono pulito e giusto per tutti.

Come citato anche dal caro Carlo Petrini:

iniziamo a far ciò che è necessario proseguiamo nel possibile….

Apre le Sfyn Experince la comunità Sfyn Romana con una visita al lago di Giulianello (LT) accompagnati da una guida D’eccezione, Iseno! Che ci insegnerà a riconoscere le erbe spontanee e le loro qualità spesso sottovalutate, proprio nel mese delle più accese fioriture, l’appuntamento è il 20 maggio.

Segue la condotta di Latina con un esperienza “etica”, appuntamento il 28 maggio, azienda agricola e di allevamento “valle pepe” località Bassiano (LT) per un escursione alla scoperta dei paesaggi e della storia dei monti Lepini accompagnati dalle guide ambientali della filibusta pontina e coccolati dai prodotti slow food del territorio, impareremo cosa vuol dire allevare ed alimentarsi in modo buono pulito e giusto per tutti

A settembre procede la condotta di Tivoli per un esperienza a 360 gradi nei vigneti del pizzutello, insieme alla comunità slow food delle uve pizzutelle del paesaggio tiburtino, attraverso quei profumi, colori e sapori tipici della raccolta dell’uva come la intende slow food, data da difinirsi nella prima quindicina di settembre per cogliere il momento esatto della raccolta.

Chiude la serie di esperienze la condotta di Viterbo il 22 ottobre, appuntamento al Podere dell’Arco (VT) 15.30 per scoprire la storia di una delle più rappresentative realtà territoriali: gli ulivi e l’olio prodotto simbolo della dieta mediterranea. Un’ esperienza immersa negli uliveti, dalla raccolta alla degustazione con il conseguente abbinamento dell’oro verde delle nostre colline ai piatti tipici del territorio viterbese a cura dei rappresentanti slow food della condotta.

Gabriele Milani

Referente regionale Sfyn