SU PER TERRA

SU-PER-TERRA-LOGO-BISI sentieri di Terra Madre in Appennino

Gallery del viaggio 2016

Il viaggio di Slow Food Emilia Romagna in Appennino continua. Dopo “In viaggio verso Expo” continueremo ad andare alla scoperta, sempre in cammino, della nostra montagna.

Il titolo del progetto, “SU PER TERRA” è un Girotondo al contrario, non si cade, ma si sale. E anche nei prossimi due anni Slow Food continuerà lo stesso cammino, affrontando, dopo l’Appennino, il Grande Fiume, la Pianura, fino alla costa. Alla scoperta di giovani produttori e donne impegnate in agricoltura. Metteremo un piede davanti all’altro per percorrere questi spazi,vivendoli in prima persona il più possibile, scoprendo passo dopo passo un paesaggio che è naturalistico, agricolo ed umano insieme.

Il tutto con la collaborazione del Cai Emilia Romagna e il sostegno di Regione Emilia Romagna, Apt Emilia Romagna, Romagna Acque.

RIPARTIAMO DALL’APPENNINO

Per il 2016, con l’obiettivo di portare l’Emilia Romagna slow alla ventesima edizione di Terra Madre/Salone del Gusto a Torino dal 22 al 26 settembre, in collaborazione con il CAI Emilia Romagna e con il sostegno di Regione Emilia-Romagna e Apt, è stata pensata questa prima parte del progetto dedicato all’Appennino Emiliano Romagnolo, tema su cui Slow Food Italia è impegnato da alcuni anni per dare seguito al Manifesto degli “Stati generali delle Comunità dell’Appennino”.

Il filo conduttore del viaggio sarà “Pane e companatico”, perché il pane dell’Emilia Romagna non è uno, cambia infatti da territorio a territorio e inoltre muta anche in molte ulteriori varianti: in forma di piadine, crescenti, tigelle… ciascuna con il suo companatico, che sia un salume, un formaggio o un’erba, anche quello diverso da territorio a territorio, specie in montagna.

LE TADSCN0469PPE DI AGOSTO e SETTEMBRE 2016 (CLICCATE SU OGNI TAPPA PER SCOPRIRE IL PERCORSO DETTAGLIATO)

7/8 agosto “Cuoche e pastore” Valditacca e Corniglio (PR)

9 /10 agosto “Acqua e terra, pani e grani” Diga di Ridracoli (FC)

20/21 agosto “Farine del nostro sacco” Monghidoro (BO)

27/28 agosto “Lungo la Valle del Tramazzo” Tredozio (FC)

27/28 agosto “Sassi e borlenghi” Roccamalatina e Guiglia (MO)

3/4 settembre “Le colline che sentono il mare” Valnure (PC)

23 settembre Torino Terra Madre – Salone del Gusto 2016
Il viaggio di “Su per Terra” lungo i sentieri di terra Madre in appennino culminerà appunto a Torino, alla ventesima edizione di terra Madre. Qui Slow Food Emilia Romagna, Regione e Apt hanno organizzato una intera giornata di riflessione, confronto, nonché di degustazione dei prodotti incontrati lungo il viaggio al Museo della Montagna di Torino

Pronunciando “Su per Terra” tutto d’un fiato, scopriremo poi che l’Emilia Romagna è davvero
una Terra… Super!