Assosciati Slow Food
 
 

Download    |    Rassegna stampa

|

Contattaci

 
   
 
 
 
Una tira l'altra - Master of Foof
 

Le serate Una tira l'altra

Torna all'elenco »



Caffè


Nel XVI secolo, i sacchi di caffè prendono la via di Istanbul, salpano dalle coste della Turchia destinati al porto di Venezia, si diffondono in Europa come spezia preziosa, riservata a pochi e proibita sino all'assoluzione di Papa Clemente VIII. Purtuttavia il caffè è osannato dai poeti e dal popolo che lo interpretano nero come la notte, forte come la morte e dolce come l'amore. Il caffè, di specie Arabica e Robusta, è commerciato e consumato in grande quantità in tutti i continenti, preparato con differenti metodi: Espresso in Italia; infuso e speziato nei Paesi produttori; bollito in Turchia, filtrato in Europa e Stati Uniti. L'etichetta delle confezioni di caffè incomincia a riportare oltre alle specie e alle proporzioni nella miscela anche indicazioni di origine. La corretta conservazione e la macinatura adeguata contribuiscono al quotidiano piacere della "tazzulella ‘o caffè". Tre serate per conoscere il caffè: una dedicata all'espresso, un'altra al caffè d'origine, una terza al caffè nei cocktail e nei dessert.


Caffè Espresso
La tazzina quotidiana
Elisir profumato e gustoso, il caffè espresso è melodia quotidiana, un ritornello che accompagna il risveglio, la pausa di lavoro, la fine di un pranzo e mille altri momenti della giornata. Italiano il metodo e il brevetto del sistema meccanico per ottenerlo. Per noi abitanti del Bel Paese la millenaria storia del caffè si ferma qui, davanti alla tazzina di porcellana bianca e alla crema color nocciola.

Parliamo di espresso al bar e in famiglia, di miscele di Arabica o Arabica e Robusta, degustando i Presidi Slow Food di Huehuetenango nel Guatemala e Harenna in Etiopia, preparati con la macchina a pressione.


Caffè filtrato, infuso e bollito
Il caffè in tutte le lingue del mondo
Il caffè è uno dei grandi prodotti coltivati già dal tempo delle colonie. I territori di natura vulcanica, fra i Tropici del Cancro e del Capricorno, sono fecondi di piantagioni di Coffea: all'ombra o in pieno sole, su altopiani e pendii, a perdita d'occhio. Vi coltivano caffè di specie Arabica e Robusta, i popoli di circa cinquanta nazioni. Endemico del continente africano, l'arbusto si è diffuso in America, India, Indonesia, Cina e Australia. Come per il vino sono l'insieme della composizione del terreno, l'altitudine e il clima a definire le qualità organolettiche di ogni raccolto.

Degustiamo singole origini torrefatte con maestria, come per esempio i caffè Sidamo, Kaapi Royal, Tierra, Huehuetenango e Harenna.

 

Il caffè in cucina
L'espresso italiano diventa dessert e cocktail
Aggiunto ad altri ingredienti, il caffè si trasforma in gradevolissimi cocktail e dessert che accarezzano il palato. Combinazioni semplici, con prodotti provenienti dagli stessi territori del caffè -cioccolato e rum, ad esempio- o più complesse, alla ricerca di gusti e profumi sorprendenti. Una serata sui diversi modi di interpretare l'espresso, degustando ricette semplici e creative per scoprire come divertirsi a gustare in modo insolito il caffè.

 

 

Incontri a tema per stuzzicare la voglia di saperne di più, dove piacere ed esperienza dei sensi sono gli ingredienti principali.


Un viaggio fatto di degustazioni e giochi sensoriali lasciando che le spezie, il tè, il caffè, la pasticceria, le erbe aromatiche, i distillati, i funghi e i tartufi, il cioccolato, gli aceti e le cucine etniche si raccontino, per avvicinarsi in maniera slow all'educazione alimentare e del gusto e alla storia e cultura della gastronomia.

 

l'educazione è un piacere, un'occasione ludica e conviviale in cui sentirsi bene e vivere la leggerezza

 
 

Partner Master of Food

Partner Progetto Vino

Sostenitori Master of Food

 
 
 

Slow Food - P.IVA 91008360041 - All rights reserved

Powered by Blulab