Il progetto 10.000 orti in Africa vuole favorire la conoscenza dei prodotti locali e della biodiversità, promuovere il rispetto dell’ambiente e l’uso sostenibile del suolo e dell’acqua, creare nuove opportunità gratificanti di lavoro nell’agricoltura per le giovani generazioni.

Fare un orto, inoltre, significa garantire alle comunità locali la disponibilità quotidiana di cibo sano e fresco, migliorare la qualità della vita, fare economia, agevolare lo scambio dei saperi tra gli anziani e le nuove generazioni, rafforzare lo spirito di collaborazione.

Gli orti promossi in Africa sono familiari, comunitari e scolastici.

Questi ultimi, pur sviluppandosi in contesti molto diversi, condividono alcuni obiettivi del progetto Orto in Condotta: insieme costituiscono una rete, che lavora per riprendere contatto con la terra, imparando a coltivarla in modo responsabile, a conoscerla e a trarne prodotti buoni e sani da mangiare.

Scopri qui la rete degli orti Africani!