Ogni anno l’11 novembre migliaia di bambini in tutta Italia partecipano alla Festa Nazionale di Orto in Condotta.

L’importante lavoro di selezione delle sementi, di scelta degli ortaggi, di organizzazione, di innovazione e di cura degli attrezzi avviene durante la stagione invernale. A San Martino inizia il riposo fisico del contadino e del suolo, ma continua il lavoro intellettuale e spirituale con la terra. Si tratta di un momento simbolico importante per il mondo contadino e anche per le comunità dell’apprendimento, che lavorano sull’Orto in Condotta tutto l’anno.

In primavera l’orto fa festa da sé, con fiori, insetti, erbe e prodotti, da novembre insegnanti e bambini iniziano a lavorare in classe sul tema dell’anno; la Festa è un modo per iniziare a lavorare su questi spunti e sentirsi parte di una grande rete.

SF0083006ritaglio