Festa di Orto in Condotta 2017: ecco i vincitori!

Mentre le scuole d’Italia, tempo permettendo, si cimentano nella semina dei cereali ricevuti con il kit della festa, l’Ufficio Educazione di Slow Food è alle prese con le tantissime fotografie ricevute dalle scuole!

Quest’anno lo abbiamo voluto dedicare ai cereali. Le scuole hanno così ricevuto un pacco contenente 5 varietà di semi da utilizzare in orto: frumento tenero Piave e San Pastore, frumento duro Saragolla e Senatore Cappelli, farro Spelta. Per seguirne la crescita è arrivato in aula anche il Diario di classe che, mese dopo mese, permette di annotare osservazioni e approfondire il tema con preziosi suggerimenti e spunti didattici.

Dopo le fatiche in orto, pronti a mettere le mani in pasta! Si torna in aula e con i pacchi di farine ricevuti con il kit della Festa siamo pronti ad osservare le differenze delle diverse tipologie di farine e sperimentare gustose ricette.

Ma torniamo alle tantissime fotografie ricevute… Ce n’è per tutti i gusti: quest’anno le scuole hanno risposto davvero in massa all’iniziativa lanciata da Slow Food! Le sfide erano due:

 

Un originale spaventapasseri

Lo spaventapasseri è presenza immancabile in tutti gli orti scolastici e non, ne abbiamo visti di bellissimi ed è stata davvero dura scegliere i vincitori.

Le scuole premiate sono:

– categoria infanzia: scuola dell’infanzia di Bene Vagienna

– categoria primaria: scuola primaria A. Manzoni di Mussolente

– categoria secondaria di primo grado: scuola Leonardo da Vinci di Lastra a Signa

 

 

La ricetta amica del clima

Slow Food promuove la campagna Menu for change per sensibilizzare sui legami tra pratiche agricole e cambiamento climatico. Per cambiare le cose possiamo partire dal cibo che mettiamo in tavola tutti i giorni: privilegiare materie prime da pratiche agricole sostenibili (come i nostri Orti!), preferire varietà locali, consumare meno carne e più legumi, usare creativamente gli avanzi… Anche le scuole hanno partecipato con la loro personale ricetta amica del clima.

Le scuole premiate sono:

– categoria infanzia: scuola dell’infanzia G. Rodari di Forlimpopoli con la Spoja Lorda

– categoria primaria: classe 3A via Pescara dell’IC num. 3 di Chieti con il Ciabotto

– categoria secondaria di primo grado: Punto Luce Roma Ponte di Nona con la salsa di bucce di mele

 

Ringraziamo di cuore tutte le scuole che hanno aderito all’iniziativa!

Le vostre prime spighe spunteranno prima della fine della scuola… oppure no?! Continuate ad aggiornaci sui vostri lavori in orto ed in aula scrivendo ad educazione@slowfood.it

Buona festa e buon anno orticolo!

Back to the archive