Dolci testimonianze della Festa dell’Orto in Condotta

Il 12 novembre, in occasione della 11esima Festa di Orto in Condotta, 550 classi si sono messe alla prova su un tema molto popolare: gli zuccheri.

Grazie ai quasi 14000 studenti e insegnanti che come sempre hanno partecipato con entusiasmo realizzando anche un’originalissima casetta per gli uccelli e sfidando il maltempo che ha sferzato la penisola. 

Cliccate qui per vedere la gallery di una selezione di casette.

È stata dura scegliere i vincitori perché sono stati tutti davvero bravissimi. Scoprite qui chi si è aggiudicato un abbonamento alla rivista Vita in Campagna distribuita dall’Informatore Agrario, punto di riferimento per chi si occupa di orti e giardini con un occhio attento alla biodiversità, e IrriGo™, kit per l’irrigazione a goccia dell’orto messo a disposizione da Irritec.  

 

Gli studenti della Scuola Primaria Calini di Brescia, sotto la guida esperta del formatore Slow Food Nicola Vitale, hanno scoperto le origini storiche e culturali dello zucchero, le piante da cui si ricavano lo zucchero, barbabietola e canna da zucchero… fino ad arrivare alla manna e al miele! Un occhio anche all’etichettatura e agli zuccheri nascosti. 

 

Enrico Radicchi, Fiduciario della Condotta Slow Food Bergamo e referente dell’Orto in Condotta, racconta con entusiasmo i festeggiamenti: «Abbiamo organizzato diversi appuntamenti negli orti scolastici del Comune, dove abbiamo sperimentato un’attività tradizionale, tipica delle cascine del territorio bergamasco: lo “scartocciamento” delle brattee dalle pannocchie di alcune varietà di mais. In seguito abbiamo anche messo a dimora alcune piantine di insalata invernale”.

Lo “scartocciamento” delle pannocchie a Scanzorosciate (BG)

 

Come da tradizione, alla Scuola Primaria Rossignoli di Nizza Monferrato (AT) si festeggia in grande! È stata inaugurata l’aula didattica a cielo aperto, che consentirà agli studenti di imparare a stretto contatto con la natura. E che dire della grande partecipazione ai laboratori di semina nell’orto e di preparazione della polenta. E, per finire, un gustoso assaggio per tutti!  

Preparazione della polenta a Nizza Monferrato (AT)

 

A Casa Slow Food e al Museo Craveri di Bra (CN) si sono incontrati gli studenti dell’Orto in Condotta di Bra: oltre all’attesissima castagnata, i bambini si sono divertiti con l’analisi sensoriale della frutta fresca e di quella essiccata.

«Questa è morbida e sembra che abbia le rughe… L’altra invece è liscissima!».
«Quanta dolcezza in questa festa!»

E, per finire, la merenda con pane e frutta essiccata. Una bontà!       

 

Campi Bisenzio (FI), alla Scuola Primaria Marco Polo, accanto alle coloratissime casette per uccelli, è stato realizzato un magnifico gioco dell’oca con tessere giganti e animate!   

 

Gioco dell’oca gigante a Campi Bisenzio (FI)

 

Ma i festeggiamenti non sono finiti: l’edizione di sabato 17 novembre del Mercato della Terra di Milano è stato dedicato al tema Cibo e salute. È stato presentato il progetto EAT: “FLUIDA-MENTE SMART H20” promosso dal Gruppo Ospedaliero San Donato GSD Foundation e IRCCS Policlinico San Donato e si è tenuto il laboratorio di cucina dello chef Vittorio Fusari che ha preparato una delle ricette del suo nuovo libro La felicità ha il sapore della salute.  I più piccoli, con la formatrice Slow Food Annalisa Renzi, si sono messi alla prova con la scheda degustazione Buona sens-azioni del kit della Festa dell’Orto in Condotta e hanno confrontato alcuni succhi di frutta, per imparare a riconoscere le caratteristiche sensoriali e a interpretare le etichette per scovare zuccheri nascosti. 

Oltre alle attività dedicate al mondo degli zuccheri, gli allievi dell’Istituto Comprensivo Don Milani di Caltanissetta hanno preparato uno spettacolo con canti, poesie, filastrocche e balli, seguito da una degustazione di prodotti tipici del territorio.

Back to the archive