Quotidianamente siamo bombardati da programmi televisivi, reality, opere in fascicoli che trattano di cibo e cucina, ricettari o diete di ogni tipo. Si moltiplicano le guide che trattano di ristorazione e cuochi sempre più numerosi partecipano a qualunque trasmissione in veste di celebrità divinizzate.
Attraverso questo corso intendiamo invece parlare della cultura dell’alimentazione nei suoi vari aspetti, a partire da quello della fame che ha attanagliato la storia dell’umanità. Ad essa l’essere umano si è contrapposto, quando possibile, inseguendo sazietà ma anche piacere nell’elaborazione del cibo.
Con l’ausilio di documenti, testi, materiale iconografico, testimonianze popolari ricostruiremo le tecniche di cottura, gli utensili, il reperimento dei prodotti, la tradizione, l’innovazione, le contrapposizioni e l’evoluzione che ci hanno condotto agli attuali modelli alimentari.
Si parlerà di cucina regionale, nazionale e mondiale senza tralasciare le contraddizioni sempre più presenti in relazione all’impatto ambientale ed al bisogno crescente di democrazia alimentare.