Il Master of Food si pone l'obiettivo di favorire la conoscenza di una parte considerevole del mondo vegetale usata per arricchire di sapori, profumi e colori i piatti che prepariamo.
Le erbe aromatiche hanno la virtù di aggiungere profumi alle più disparate preparazioni alimentari, nella stessa categoria inseriamo anche le erbe spontanee, che differiscono dalle prime soprattutto per il fatto di poter essere raccolte liberamente e di non essere coltivate con facilità.
L'aggiunta di un'erba aromatica ad un piatto non è casuale ma frutto della stagionalità, di una simbologia all'interno di un modello alimentare, di dosaggi e del giuste tecniche. Nel modo del cibo dove i particolari fanno la differenza, le erbe giocano un ruolo fondamentale anche perché una parte della scienza moderna ha da tempo iniziato a copiare gli aromi naturali con la chimica e a inserire questi ultimi nei cibi. Una maggiore conoscenza può mettere in guardia da certe aggiunte sciagurate.

Temi del corso
Nozione di erbe essenziali, officinali, aromatiche e spontanee.
Caratterizzazione delle maggiori famiglie botaniche coinvolte.
Analisi di erbe aromatiche maggiormente usate nella cucina occidentale, attuale e della tradizione.
Analisi di campioni con descrizione di caratteristiche e spiegazione dei relativi usi.
Problematiche relative all'acquisto, preparazione, conservazione e coltivazione delle erbe aromatiche.
Cenni a proposito di diciture presenti nelle etichettature dei prodotti alimentari: aromi, aromi naturali ecc.