Slow Food donate | Fondazione Terra Madre | Fondazione slow Food per la Biodiversità ONLUS | Sostienici adesso Sostienici Associati
 
 

Tutela della Biodiversità

 
 

Presidio della bottarga di muggine delle donne Imraguen, Mauritania


La sopravvivenza degli Imraguen (un'etnia che ha popolato le coste mauritane prima delle grandi migrazioni arabe) è legata alla pesca del muggine (o cefalo). Il Presidio tutela questa tecnica di pesca artigianale, minacciata dalle flotte industriali, che razziano il mare ricco e pescoso della Mauritania, surgelando e trasferendo il pesce altrove per la lavorazione, soprattutto in Nordafrica e in Europa.


Le produttrici del Presidio acquistano i muggini da piccoli pescatori e li trasformano. Il loro prodotto principale è la bottarga (uova di muggine salate ed essiccate), affiancato dal tishtar (filetti di muggine essiccati e sminuzzati) e dall'olio di muggine.


Il Presidio le sta aiutando a migliorare la produzione, a gestire direttamente la vendita dei trasformati e a trovare sbocchi di mercato. Lavorando con i diversi attori della filiera (le donne che trasformano il pesce e gli uomini che lo pescano) e cercando di sviluppare una produzione locale di sale (attraverso la creazione di una salina artigianale), lavora per rafforzare l'economia locale, ma non solo: la bottarga è punto di partenza per promuovere, più in generale, una campagna a favore della pesca locale e sostenibile, un settore vitale per milioni di africani.

 

Le attività

  • Creare una salina sperimentale a Nouadhibou, coinvolgendo inizialmente 5 produttori e, in seguito, 10 produttori;
  • Organizzare per 3 produttori mauritani di sale una visita formativa presso i produttori di sale di Guérande (Francia);
  • Organizzare la formazione dei produttori di sale sulla corretta produzione e sulla tutela dell'ambiente (fondamentale, per la qualità e la salubrità del sale);
  • Valorizzare il sale artigianale prodotto e promuoverlo sul mercato locale;
  • Acquistare una macchina sottovuoto per il laboratorio di bottarga e trasformati ittici di Nouakchott;
  • Acquistare due piroghe attrezzate per i pescatori di Nouadhibou in modo che questi entrino a tutti gli effetti a far parte della cooperativa e del Presidio e possano fornire il cefalo, in modo costante, alle produttrici del Presidio;
  • Realizzare materiale di comunicazione per la promozione del prodotto e del suo territorio

Area di produzione:
Nouadhibou, Nouakchott e villaggi del Banc d'Arguin


Beneficiari:
244 donne (direttamente coinvolte nella produzione di bottarga e altri trasformati ittici)
50 donne (coinvolte nella vendita)
10 donne (per ora coinvolte solo nelle attività di formazione)
10 pescatori (direttamente coinvolti nel Presidio)
5 produttori di sale
Le famiglie delle produttrici (circa1500 persone)


Costi totali stimati 2012-2013:
50.000 €

 

Per saperne di più:
www.fondazioneslowfood.it

 





Sostienici

Compila il modulo per effettuare una donazione



Nome *
 
Cognome *
 
E-mail *
 
Nazione
 
Desidero lasciare un nominativo da pubblicare nella lista dei Donatori
 
Seleziona il progetto da sostenere
 
Importo € *
20€ 50€ 100€
   
200€ 500€
 
altro  *,00
 
Voglio ricevere informazioni
 
Sono un socio Slow Food
   
Note
   
 
informativa sulla privacy *
Si, acconsento al trattamento dei miei dati in conformità con le norme di legge relative alla privacy.
Leggi l'informativa sulla privacy »
   
Controllo di sicurezza *
   
 
Presidio della bottarga di muggine delle donne Imraguen, Mauritania
Presidio della bottarga di muggine delle donne Imraguen, Mauritania
Presidio della bottarga di muggine delle donne Imraguen, Mauritania
Presidio della bottarga di muggine delle donne Imraguen, Mauritania
 
   
 
 
 

Slow Food- P.IVA 02743970044 - All rights reserved

Powered by Blulab