XV° edizione Disfida Nazionale del Tortello di Zucca

Bologna
Royal Hotel Carlton – Ristorante NeoClassico
domenica 30 novembre 2008 ore 20.00

Tutto è pronto per la quindicesima edizione della Disfida Nazionale del Tortello di Zucca. L’atteso appuntamento organizzato da Slow Food, che richiama amanti del tortello e buongustai da tutta la regione, è nato a Cento nel 1994, e da alcuni anni è diventato itinerante. La premiazione sarà presieduta da Silvio Barbero, segretario nazionale Slow Food Italia. Quest’anno il palcoscenico è prestigioso ma “inusuale”. Bologna è capoluogo di regione, ma è anche una città dove il tortello di zucca non è di tradizione. Scegliendo Bologna, abbiamo deciso di far interpretare questo piatto a chef e locali chiocciolati o stellati, che normalmente non li eseguono e non li propongono nei loro menù. Saranno quindi Antonio Casadio chef dell’Osteria La Baita di Faenza, Annarita Di Nunno della Locanda delle Tre Chiavi di Isera (Trento), Davide Barbozza dell’Osteria Bottega di Bologna, Federico Sorrivas del Ristorante La Canonica di Casteldimezzo (PU), Alberto Faccani, chef del ristorante le Magnolie di Cesenatico che assieme a Leonardo Barelli concorreranno per il Ristorante NeoClassico di Bologna ed infine Matteo Ugolotti del Ristorante Ai Due Platani di Coloreto (Parma) vincitore della scorsa edizione, a confrontarsi come concorrenti della Disfida.
Ogni cuoco si esibirà presentando il tortello di zucca realizzato con una propria ricetta, originale e gustosa ed attenzione particolare sarà dedicata alla scelta della materia prima. Privilegiato sarà l’uso delle varietà autoctone come la zucca violina, tipica del ferrarese e del mantovano, e la zucca cappello del prete, tipica del reggiano e del modenese. Come sempre il clima sarà quello di una gara “rigorosa” e “giocosa” e la sfida che avverrà ai fornelli “a suon di tortelli” darà vita ad uno degli appuntamenti gastronomici più attesi in tutto il territorio emiliano e padano.
La formula della Disfida Nazionale del Tortello prevede che cuochi e commensali siano protagonisti della serata. Questi ultimi costituiranno come sempre la giuria popolare e, assieme alla giuria tecnica, decreteranno il piatto più gradito della serata.
Il vincitore della Disfida si aggiudicherà lo stendardo simbolo della manifestazione realizzato dal pittore Emilio Mattioli, che potrà affiggere nel proprio locale per l’intero anno.

Per informazioni e prenotazioni
tel. 051 6830187, fax 051 6830424
e-mail: centoggi@virgilio.it

  • Hai imparato qualcosa di nuovo da questa pagina?
  • Si   No