Ras: una borsa di studio per l’Università di Scienze gastronomiche

Ras sosterrà gli studi e il soggiorno di giovani iscritti all’Università di Scienze Gastronomiche costituita da quest’anno a Pollenzo (Cn). La borsa di studio è stata istituita in memoria di Erminio Tedeschi-Polmonari, già direttore delle relazioni esterne della compagnia. Scomparso nel 2000, Tedeschi-Polmonari ha profuso la sua esperienza di comunicatore e le sue energie per promuovere l’Agricola San Felice, azienda toscana di Ras specializzata nella produzione di vini, oli e carni di pregio.

L’Università di Scienze Gastronomiche è la realizzazione di un’idea di Slow Food che, insieme alle regioni Piemonte ed Emilia Romagna, ha dato vita al primo Ateneo interamente dedicato alla cultura eno-gastronomica. “Il cibo è una delle poche cose veramente irrinunciabili nella nostra vita” – sostiene Carlo Petrini, presidente del Movimento Internazionale di Slow Food e ideatore del progetto – “siamo soddisfatti che un elemento così importante abbia acquisito anche dignità accademica.”

Il corso di laurea di Gastronomia, a cui partecipano 70 studenti (italiani e stranieri), prevede un triennio di base, seguito da una specializzazione biennale nella comunicazione alimentare – gastronomica (destinata a formare i futuri giornalisti del settore) oppure nella gestione delle imprese di produzione e distribuzione alimentare.

  • Hai imparato qualcosa di nuovo da questa pagina?
  • Si   No