Il Po Protagonista

Dopo la presentazione delle nuove edizioni di Vini d’Italia e Guida alle Osterie d’Italia, Slow Food Editore porta al Salone del Gusto “La Dispensa del Po”, pubblicazione curata da Grazia Novellini e Diego Soracco in collaborazione con la Consulta delle Province del Po, la Regione Piemonte, la Regione Lombardia, la Regione Emilia Romagna e il Ministero delle Attività produttive. Questo libro raccoglie ed elenca i sapori che la tradizione ha seminato lungo il percorso del fiume, dalla sorgente piemontese fino al delta adriatico. Viaggiando idealmente sul Grande Fiume sono molte le tipologie di prodotti di qualità che s’incontrano, alcuni molto diffusi (dai salumi alla frutta, dai dolci alla pasta, senza dimenticare ortaggi ed erbe aromatiche), altri così legati alle piccole comunità che li producono da rischiare l’estinzione. L’intento di Slow Food è quello di preservare e comunicare un sapere secolare legato al Po, alla sua storia e alla sua cultura. Esiste senza dubbio una nuova realtà industriale con la quale fare i conti, ma ci sono ancora tante attività artigianali d’eccellenza che rischiano l’oblio in quanto marginali rispetto alla comunicazione e alla grande distribuzione. Alla conferenza stampa è emerso il chiaro intento delle province della Consulta di proseguire sulla strada della tutela della tipicità e della salvaguardia dell’ambiente del fiume. Questa pubblicazione ne suggella lo spirito di collaborazione e raccoglie uno straordinario patrimonio di informazioni che possono essere utilizzate per lo sviluppo turistico e in vista di una valorizzazione complessiva dell’intero territorio.

  • Hai imparato qualcosa di nuovo da questa pagina?
  • Si   No