Il 13 dicembre si replica con la seconda giornata del Mercato della Terra di Bologna

La prima edizione del Mercato della Terra di Bologna si è svolta sabato 29 novembre nel comparto della Manifattura delle Arti del capoluogo petroniano.
L’inaugurazione, accompagnata dalle note della banda del comune di Castello di Serravalle, è avvenuta alla presenza dell’Assessore Provinciale all’Agricoltura Gabriella Montera, del Direttore della Cineteca di Bologna Gian Luca Farinelli, dell’Assessore del Comune di Bologna alle attività produttive Cristina Santandrea, del Presidente del Quartiere Porto Sergio Palmieri, del Presidente di Slow Food Emilia Romagna Alberto Fabbri.
Il primo Mercato della Terra, realizzato in una area metropolitana, è stato un successo straordinario: la piazza del Cinema è stata festosamente occupata dalle bancarelle di circa 30 produttori della provincia bolognese e dell’Appennino modenese. Molti di loro hanno raggiunto la sede del mercato nonostante si fossero svegliati sotto una spessa coltre di neve: questo, evidentemente, non basta a scoraggiare i panificatori, i norcini, gli agricoltori di qualità di questo territorio.
Grande la varietà dei prodotti presenti al mercato: frutta, verdura, pane e prodotti da forno, salumi, carni, pollame, marmellate, mieli, cibo di strada, birra artigianale, formaggi.
Sin dall’apertura, i banchi sono stati visitati da una esigente e curiosa folla di cittadini, e la situazione è rimasta tale fino al primo pomeriggio; la maggior parte dei piccoli produttori presenti ha terminato le scorte. Molti degli avventori del mercato ha preso questa opportunità non come un singolo, occasionale evento, ma come l’opportunità di fare la spesa settimanale con i prodotti buoni, puliti e giusti accuratamente selezionati da Slow Food Bologna: proprio questo è il senso di un Mercato della Terra.
La prossima edizione del mercato è prevista per sabato 13 dicembre dalle ore 9 alle ore 17, sempre nella piazzetta del Cinema Lumiere.
Dopo le festività il mercato riprenderà sabato 24 gennaio 2009.
Il Mercato della Terra di Bologna è organizzato dalla Condotta Slow Food di Bologna e da Slow Food Emilia Romagna, con la collaborazione e il sostegno della Provincia di Bologna, del Comune di Bologna – Quartiere Porto, della Fondazione Carisbo e della Cineteca di Bologna.

  • Hai imparato qualcosa di nuovo da questa pagina?
  • Si   No