A Carlo Petrini il “Premio nazionale don Diana – Per amore del mio popolo”

Insieme all’attore Toni Servillo e al testimone di giustizia Gaetano Saffioti, Carlo Petrini, fondatore di Slow Food, riceve il 4 luglio il “Premio nazionale don Diana – Per amore del mio popolo” 2017.

Il premio è stato istituito sei anni fa dalla famiglia del sacerdote ucciso dalla camorra il 19 marzo del 1994, insieme al “Comitato don Peppe Diana”, e consiste in unRisultati immagini per don peppe diana’opera realizzata dell’artista di Casal di Principe, Giusto Baldascino: una vela, versione in miniatura del monumento eretto nel Parco cittadino di Casale e dedicato a don Giuseppe Diana.

Petrini riceve il premio “Per la sua lungimirante intuizione e testarda convinzione che la terra va rispettata e che l’agricoltura  produzione, alimentazione ma prima di tutto salute, lavoro, economia sostenibile e filiera etica”.

Il premio sarà consegnato il 4 luglio 2017, il giorno in cui è nato don Diana, in un bene confiscato, che ora si chiama “Casa don Diana”, in via Urano n. 28, a Casal di Principe.

Photo Credits www.liberopensiero.eu/
  • Hai imparato qualcosa di nuovo da questa pagina?
  • Si   No
SlowFood, Prendici Gusto, diventa socio
comments powered by Disqus