Il Comitato Esecutivo Salone del Gusto è composto da tre membri rappresentanti dei promotori o loro delegati permanenti. I promotori sono Slow Food Italia, Regione Piemonte e Città di Torino.

L’attuale Consiglio Direttivo risulta così composto:

Gaetano Pascale, presidente di Slow Food Italia

GaetanoPascaleNato a Telese Terme (Benevento) il 24 settembre 1968, vive a Guardia Sanframondi (Benevento). È sposato e ha due figli, Michele e Chiara. Nel 1994 si laurea in Scienze Agrarie, indirizzo tecnico-economico, a Portici (Napoli) presso l’Università degli Studi Federico II. Dal 1997 si dedica alla professione di agronomo e dal 2005 conduce anche l’azienda agricola ereditata dai genitori. Si iscrive a Slow Food nel 1997 con la condotta di Benevento. Nel 2000 crea, con un gruppo di amici, la condotta Slow Food Valle Telesina, diventandone fiduciario e restando in carica fino al 2006. Dal 2003 al 2007 è membro del Consiglio Internazionale di Slow Food. Nel 2006 viene eletto presidente di Slow Food Campania e Basilicata ed entra a far parte del Consiglio Nazionale e della Segreteria Nazionale di Slow Food Italia, ruoli che ricopre tuttora. Dal 2000 al 2010 è stato docente ai Master of Food per i corsi di vino e olio. Collabora fin dalla prima edizione alla Guida agli extravergini e ha collaborato alla Guida del vino quotidiano e a Osterie d’Italia (Slow Food Editore). Nel 2014 diventa presidente di Slow Food Italia.

Antonella Parigi, delegato permanente del socio promotore Regione Piemonte

Antonella ParigiLiceo classico al “V.Alfieri” e Laurea in Filosofia nel 1985 presso l’Università di Torino, questa la formazione scolastica. Dieci anni di scoutismo, un po’ di impegno politico  e una giovinezza di passioni letterarie e musicali, di scoperte e di entusiasmi culturali completano la mia formazione. Subito dopo la maturità inizia la mia  attività professionale collaborando con diverse organizzazioni culturali, tra cui Movie Club ed il Festival Cinema Giovani.  Dopo per un incontro fortuito mi occupo dieci anni di marketing e pubblicità per multinazionali come Braun e Cinzano e lì imparo a leggere i bilanci e a far di conto, cosa che si rivelerà fondamentale per il mio futuro professionale.
La svolta: nel 1994 fondo, con Alessandro Baricco e altri tre soci, la Scuola Holden, di cui sono stata Direttrice fino al gennaio 2005.  Dal luglio 2000 al 2005 sono consigliere d’amministrazione del Teatro Stabile di Torino e Vice-Presidente della Fondazione Circuito Regionale, su designazione della Provincia di Torino.
Intanto cresco e guardo il mondo. Vedo la necessità e l’urgenza di parlare di spiritualità nella prospettiva contemporanea e nel 2005 sviluppo Torino Spiritualità. Domande a Dio, domande agli uomini. Nel 2006 fondo il Circolo dei lettori, un luogo che diventa presto il punto di ritrovo di molti torinesi.  Nel novembre 2013 entro a far  parte del Cda dell’Università di Torino. Infine, lascio tutto per fare l’Assessore alla cultura e il turismo della Giunta Chiamparino. Il mio obiettivo politico è dimostrare che “con la cultura si mangia” ovvero si fa sviluppo e occupazione.

Maurizio Braccialarghe, delegato permanente del socio promotore Città di Torino

braccialargheCinquantaquattro anni, sposato con due figli, nato a Genova. Nel 1989 si trasferisce con la famiglia a Torino per lavorare alla Sipra S.p.A. concessionaria di pubblicità della Rai. Dal 1993 al 1996 lascia la Rai per diventare direttore generale della Rusconi Editore. Rientrato nel gruppo Rai viene chiamato prima a dirigere la Divisione Radiofonia, quale collaboratore del direttore generale Pier Luigi Celli, poi viene nominato direttore delle Risorse Umane Rai dal direttore generale Claudio Cappon e, successivamente, diviene amministratore delegato della Sipra S.p.A. Dal dicembre 2009, e fino all’attuale nomina, è stato direttore del Centro di Produzione TV di Torino.

Collegio dei revisori dei conti

Vittoria Rossotto (presidente),

Scarica il Cv in formato europeo

Francesco Cappello

Paolo Andrea Santarsiero

Scarica il Cv in formato europeo 

Francesco Cappello

Scarica il Cv in formato europeo

Contatti:
tel: +39 0172 419611
fax + 39 0172 411299
mail: info@slowfood.it